Vaccino contro Covid, la consegna Pfizer in Piemonte e Liguria è stata ritardata di un giorno a causa della neve. “Possibili ritardi in tutte le spedizioni in Italia.” Arcuri rassicura

caricare 470 mila dosi A partire dal Vaccino contro il coronavirus Ho aspettato martedì Italia Rischio di restare a Puurs per ora Belgioa causa del maltempo. Chiuso a Sostantivo. La notizia è arrivata nel pomeriggio, quando Piemonte e Liguria Formalizzando il rinvio delle consegne che aspettavano fino a mercoledì. Si teme che i ritardi colpiranno l’intero gruppo. autorizzato Domenico Arcuri Tuttavia, rassicura facendo sapere alle persone che lo avevaconferma Da Pfizer Le prime 46.950 dosi Del vaccino, presentato in Italia in base al contratto firmato dall’Unione Europea, arriverà nel nostro Paese Da domaniInsomma, la consegna nei 300 centri del Paese inizierà martedì, anche se non sarà pienamente operativa, proseguirà “il 30 dicembre e terminerà il 31 dicembre”.

distanza V-dayIn tutte le regioni era prevista in queste ore una seconda gravidanza, ma Piemonte e Liguria hanno già ufficialmente aggiunto il rinvio. Arrivano 40.000 dosi Piemonte Scorrerà da martedì a mercoledì, mentre testa Liguria Giovanni Tutti Ha annunciato che le forniture previste per oggi non erano state consegnate: “Pfizer ha annunciato che a causa della bufera di neve, il 30 mattina del 30, sarà consegnato a Milano il carico di nuovi vaccini. Saranno a Genova entro le 14 del 30 e la mattina del 31 ° giorno inizierà la vaccinazione più completa in 14 centri. Servizi logistici Legato all’onda della neve “, ha spiegato dalle due regioni dopo una videoconferenza con Arcuri.

Ritardo in Spagna e altri sette paesi – Poche ore prima del leakage rischia lo slippage in Italia, il gruppo farmaceutico ha annunciato ritardi di un giorno anche in Spagna “Per problemi logistici” della compagnia belga, ha smentito l’ipotesi di ritardo dell’Italia. La consegna subirà a Leggero ritardo Anche in altri sette paesi. il primo 9750 dosi Il vaccino Pfizer-BionTech è arrivato in Spagna Sabato Dal Belgio in Due contenitori, Gli stessi che sono stati inviati a tutti gli stati membri dell’UE per questo “prima Una consegna simbolicaCome ha spiegato il CEO di Pfizer Spagna questa domenica, Sergio Rodriguez. Questa prima consegna di vaccini sarà ampliata a partire da martedì con Altre 350.000 dosi, Un importo che verrà distribuito in Spagna ogni lunedì per le prossime 12 settimane fino a un totale 4,5 milioni.

READ  Aveva 94 anni. Covid- Corriere.it l'ha ucciso

Nel frattempo Ministro tedesco della salute, Jens SpanHa chiarito che è in Germania Centri di produzione Vaccino BiontechPfizer. “Stiamo lavorando con Biontech-Pfizer, in modo che possano esserci centri aggiuntivi Marburg E in Asia, Ha spiegato L. Zdf, La seconda rete nazionale pubblica. Biontech ha acquisito il Marburg Production Center in Novartis. E secondo la compagnia tedesca, sarà necessario solo ora Piccoli aggiustamenti Partiamo anche da qui per produrre un vaccino anti-virus.

Caso di prime dosi – questo è Primo intoppo Nelle consegne seguite Tutti Controversia Proprio a causa del numero di dosi distribuite nei vari stati membri dell’Unione Europea per Giornata dei polliniIl primo giorno della campagna di vaccinazione. Si supponeva che in ogni stato arrivassero 9.750 dosi simboliche, come è successo in Spagna come in Italia. In alcuni paesi, incluso Francia Ma soprattutto GermaniaTuttavia, è stata erogata anche una pre-dose delle dosi programmate per la settimana che inizia oggi. Così ogni stato tedesco si è trovato con 9.750 dosi, per un totale di circa 150 mila dosi.

Chiarimento della speranza – La spiegazione del commissario è arrivata domenica sera Domenico ArcuriBerlino: “Lo era 11 miglia Dossi. I 150.000 che gli sono stati consegnati fanno parte delle successive forniture che arriveranno nel nostro Paese dal 28 dicembre. Non c’è discriminazioneCome chiarito dal ministro della Salute. Roberto SperanzaQuale nella sua intervista con stampa Oggi in edicola parla di “una Senza sensoMettiamolo in chiaro Il punto cruciale. C’è un solo contratto di acquisto di vaccini precedentemente firmato Commissione europea A nome dell’intero sindacato “, spiega Speranza. Pertanto, la distribuzione delle dosi tra i vari Stati membri” è gestita dal comitato stesso su base popolazioneLa nostra quota di 13,45% Di tutti i vaccini acquistati dall’Unione Europea. Ma il ministro ha aggiunto, nel prossimo futuro, “la distribuzione tra i paesi separatamente Può cambiare Nella base a Fattori completamente casuali: Il giorno in cui è stato stabilito il collegamento, la distanza dalle fabbriche. Quelli Pfizer lo sono BruxellesPoi in Germania Pregano davanti a noi. Ma la porzione di dosi disponibile per ogni Paese è determinata per contratto. ”Quindi, conclude Speranza,“ Alcune persone sono migliori e comprano di più, e quelle che sono più rare comprano di meno. Quando è completamente operativo, dipende da noi 470.000 dosi a settimana Essi saranno. “

READ  Dagli arresti agli arresti: il piano CTS per spegnere tutto

Written By
More from Arzu

Pirlo: “Dybala, domani tocca a te”

Torino – Alla vigilia di Juventus-Verona, quattro giorni prima di Juventus-Barcelona. Se...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *