Torino Lazio 3-2, diretta televisiva. L’errore di Hoedt e Lukic è imperdonabile

45 ‘ci saranno 5 minuti per recuperare.

44 ‘Lazio dritto, ma vicino Fisso Alto.

43 ‘ Obiettivo Touraine: Lukic, dal nulla, che trova il miglior bersaglio per il Torino. Hoedt fa scivolare la palla e viene attaccato dall’attaccante granata che interferisce con il possesso, poi Reina salta freddamente e segna una porta a vuoto.

Attenzione 41 CappelliPer farlo su Lukic. Louise Felipe sul pavimento con le contrazioni. La Lazio dà tutto.

La quarantina caratteristica colta in una profondità sbilanciata da Bremer. Ma Chevy non ha fischiato per l’ovvio errore.

Al 36 ‘in una delle poche azioni offensive del secondo tempo, il Torino che guadagna un calcio d’angolo porta Lyanco a finire con un colpo di testa. Rina Non ha avuto problemi.

35 Fawry Knight che ha dei problemi. accedere Cataldi.

33 ‘Torino, che ora pensa solo a difendersi. La squadra di Giampaolo attende la Lazio, e raramente riesce a far venire il mal di testa alla difesa della Lazio.

L’insistenza del 30 ‘Lazio ha portato alla conclusione di Akpa Akpro contrastato dalla difesa torinese. Nel frattempo, Belotti non ce la fa più. accedere Bonazzoli.

27 ‘pochi spazi per il Bianco Celeste. Perché ora anche il Torino è a 5 con Nkoulou che entra in campo. Inzaghi per questo si lancia in battaglia Caicedo In Corea. Hai bisogno di centimetri e chilogrammi in anticipo.

Doppio cambio 25 per Giambullo: Vojvoda e Verdi fuori, Nikolo e Senju dentro.

23 ‘Lazio che ora gestisce la partita. La squadra di Inzaghi non detta mai il gioco e cerca pazientemente di trovare lo spazio giusto per farti colpire. Nel frattempo Belotti, digrignando i denti, è rimasto in campo.

21 ‘La notizia non è buona per il Torino. Belotti Ha un problema al ginocchio e potrebbe dover lasciare il campo, almeno a causa del cipiglio sul viso del bomber.

18 ‘Possesso palla di Lazio. Aumentando la qualità in mezzo al campo, alzando così il baricentro della squadra di Inzaghi. Il Torino Adesso si difende.

16’st ha una stanza Affitto Sulla sinistra. Ma al momento i compagni servono poco fuori. Tuttavia, una formazione inzaghi tenta di sfruttare l’intera larghezza del campo. Chi è pronto a mandare Caicedo, che ora ha completato il riscaldamento.

READ  Covid, con il vaccino cinese CoronaVac è potente e veloce con la produzione di anticorpi

14 ‘Adesso arriva l’occasione Primo Akpro, Chi interviene senza fallo per colpire anche Sirigu. Ma è riuscito a salvare la linea Vojvoda. Occasione clamorosa per la Lazio.

L’11’st Muriqi esce ed entra Fisso. Inzaghi approfitta del terzo cambio su cinque.

10 ‘Palo di Verdi, con un gol totalmente a vuoto. L’attaccante perde una grande occasione servita da Belotti, che lo trova solo nell’angolo più lontano.

8 più obiettivo Lazio Ha cambiato posizione all’inizio della sua guarigione. Inzaghi vuole vincere, ha ordinato alla sua squadra di alzarsi in piedi e provare subito a riprendere palla.

Sesto corner di Torino. Belotti se la guadagna. Al servizio la palla raggiunge Bremer, fermato dalla difesa laziale.

3’st L’obiettivo è la Lazio: Uguale immediatamente all’inizio del recupero. Nel primo calcio di punizione della Corea, Milinkovic Fatti carico dello scherzo. Il sergente supera Serigo in posizione, approfittando di una manovra del portiere Giampaolo per coprire lo spazio sopra il parapetto. Le modifiche sono state subito ripagate in quanto ha dato vita al movimento che ha portato alla punizione dai piedi di Leiva e Akpa Akpro.

2 ‘Sostituzioni sul dischetto durante la partita. Attraverso il loro dialogo in mezzo al campo trova Correa al limite dell’area: sdraiato, punizione giusta per Inzaghi.

1’st direttamente in campo Primo Akpro e Leva Inzaghi: Lascia Pereira e Barolo.

Torino in testa alla fine del primo tempo. Pereira ha aperto con il suo primo gol in biancocilista, poi Bremer e Belotti hanno realizzato un rigore, nella distanza di 4 ‘, per ribaltare la partita a favore degli uomini di Giampaolo. Lazio che non si arrende in questa prima parte di gara, ma che fa scattare per qualche minuto il blackout permettendo ai granata di tornare sulla pista giusta per poi portarsi in testa. Buona la prestazione di Acerbi e anche di Patric. L’errore però pesa su quest’ultimo subito dopo un pareggio del Torino che avrebbe potuto rimettere in sesto la Lazio. Si riscalda inamovibile, pronto a entrare in campo nel secondo tempo.

Al 45 ‘ci sarà 1’ di recupero.

43 ‘pt giallo per PereiraMa poco prima Milinkovic è stato chiamato fallo. Nel frattempo l’edificio si sta riscaldando.

READ  Le pagelle del Napoli - Decisa da Matteo Politano, vince grande difesa

40 ‘pt palla in profondità per cercare MuriqiChe è troppo lungo per l’attaccante del Kosovo.

38’pt Torino protesta un errore ha dato All’interno dell’area di rigore. Louis Felipe Arrivare in ritardo. Chiffi non va al Var e decide di riprendere la partita con un rinvio a favore della Lazio.

Il pallone da 35 ‘si gira per la squadra distanziato di Inzaghi, invece, tra le maglie dei difensori del Torino. Il più teso, invece, è Acerbi che arriva di nuovo al cross. Ha trovato di nuovo Patrick, ma l’ala ha mancato il controllo.

33’pt Torino Chi cerca in questo momento di girare la palla arriva poi in posizione verticale di Lukic ma la palla è troppo lunga e Reina ha vita facile.

Al 30 ‘la reazione della Lazio è presente, con Akerbe, A sinistra, che raggiunge nuovamente il fondo. Il cross è stato respinto dalla difesa del Torino ed è arrivato ai miei piedi Pereira Che calci. Altezza del palloncino.

23’pt Obiettivo TouraineArriva il raddoppio per Giampaolo: Belotti Da 11 metri ha sconfitto Reina con un tiro centrale, che il portiere spagnolo è quasi riuscito a intercettare. Il Torino lo gira in 4 minuti.

21 punti di penalità per il Torino: Pereira Batte Belotti in regione, senza dubbio alla Chevy. La squadra di Giampaolo ha la possibilità di prendere il comando.

19 punti Obiettivo Touraine: Torino è istantaneo: Bremer Sfrutta le ampie etichette di Acerbi e le innocenti teste di Reina. Sonno difensivo Inzagi.

19 ‘reazione del Torino, con Linetty che beve metà della difesa laziale e tira a Reina in uscita. Recensione del portiere spagnolo e corner per la squadra di Giampaolo.

15 ‘punti L’obiettivo è la Lazio: Biancoceleste fulmine: Muriqi controlla e serve Patric in una postazione remota, e lo sostiene Pereira Da destra la Lazio spinge in avanti. Bel gol importante per Inzaghi.

14’pt per bloccare, squadre scaltre che non concedono spazio.

11’pt ha dato Si fa carico della battuta, ma Rina controlla e non deve nemmeno intervenire.

Contrasto al 10 ‘tra Barolo e Belotti: punizione di Giampaolo a 30 metri.

7’pt Rina Senza alcuna difficoltà impedisce lo spettacolo di Verdi.

READ  Serie A, Lazio Bologna 2-1: Luis Alberto, in uscita Mihajlovic | notizia

6’pt Verdi cerca Belotti all’estremo centro, Patrick Chiude: primo calcio d’angolo del Torino

5’pt La Lazio Ha la stessa situazione della gara di mercoledì a Bruges: aspetta la formazione di Inzaghi, che lascia il Torino nella propria metà campo, e si prepara ad una veloce ripresa.

3’pt Morto Ci prova con un violento punteggio di 25 metri. Rina Guarda la palla scivolare dal basso alla sua sinistra.

2’pt rispetto alle aspettative, Corea Gioca vicino Muriqi Con Pereira Questo è ciò che lo rende all’interno del centrocampo.

1’pt Chevy fischia per dare il via al match, è il Torino che muove il primo pallone.

Squadre in campo all’Olympico: tutto pronto per il Torino Lazio, con Inzaghi e Giampaolo che discutono a bordo campo. Il look dell’allenatore biancoceleste è stato uno spettacolo completo.

Lo stato di emergenza continua. Ma Irreversibile Almeno in panchina a Torino non avrebbe solo la Primavera. I tamponi di ieri sono stati riabilitati in un colpo solo StrakoshaE il Louis FelipeE il PatrickE il armenoE il CataldiE il LevaE il Affitto e Fisso. Mancheranno Luis Alberto e Lazare: anche se, come annunciato in tarda mattinata dal club, tutte le cancellature fatte ieri a Formello sono state negative. La Lazio sarebbe un camaleonte, pronta a cambiare sistema di gioco nella corsa come il successo in Belgio contro il Bruges. All’inizio la difesa sarà a 3, come al solito. Ma c’è un trucco tattico dall’inizio. Alle spalle di Muriqi, unica tappa offensiva, Correa e Pereira saranno un 3-4-2-1 quasi senza precedenti. Per il resto scelte obbligatorie. I biancocelesti sono stati chiamati a dare continuità alla vittoria di sabato scorso sul Bologna. Ma non sarà facile per Giampaolo, che ha un disperato bisogno di punti per uscire dalla brutta classifica: finalmente con il Crotone.

Dove lo vedoLa partita verrà trasmessa Dazen Seri A. A partire dalle 15:00

Regola: Dirigo io Chevy Dal dipartimento di Padova

Formazioni ufficiali

Torino (4-3-1-2): Serego; Voivoda, Bremer, Nkolo, Rodriguez; Mete, rincon, lynette; Lukic. Verdi, Belotti. Allenatore: Giampaolo.

Lazio (3-4-2-1): Rina; Louise Felipe, Hoodt, Akerbe; Patrick Milinkovic Barolo Knight; Pereira, Corea; Muriqi. All .: arrabbiato.

Regola: Chiffi di Padova.

Ultimo aggiornamento: 16:52


© Riproduzione riservata

Written By
More from Arzu

Dynamo Kiev – Juventus 0-2: Morata, Pirlo direttamente dalla Champions League

Come in campionato, Andrea Pirlo si ripete anche in Champions League per...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *