Serie A, Lazio Bologna 2-1: Luis Alberto, in uscita Mihajlovic | notizia

Il Lazio Torna a vincere il campionato dopo tre partite e lo fa con un mod 1-2 All’Olimpico su Bologna Dall’ex Mihajlovic in testa al quinto turno di Serie A. Dopo aver respinto il primo tempo e giocato a passo lento, la Biancoseleste trova il fuoco decisivo nella ripresa con il destro dalla fine Luis Alberto Al 54 ‘. Segnali fissi sul raddoppio (76 ‘) dopo la traversa di Orsolini; Rete inutile De Silvestri In pieno recupero.

la partita

Dopo il convincente successo in Champions League contro il Borussia Dortmund, il Lazio Ha riconquistato anche la vittoria in campionato, lasciandosi alle spalle tre partite difficili. Il 2-1 contro il Bologna È di grande importanza perché è arrivata dopo una sfida complessa dal punto di vista fisico e nervoso, vinta da due partite di singolare ma anche con la capacità di affrontare un avversario grintoso ma impreciso. Luis Alberto e Immobile Sono i volti del successo biancoceleste, uno – lo spagnolo – con una partita da pilota tecnico in campo, e l’altro – il marcatore italiano – riesce a timbrare il cartellino anche la sera trascorre gran parte dell’anonimato. Al Bologna, che ora sta affrontando la terza sconfitta consecutiva in Serie A e la quarta nei primi giorni, gli è mancata una certa qualità negli ultimi metri da far preoccupare la Lazio più a lungo di quanto non avesse fatto negli ultimi dieci minuti.

Sentirsi troppo tardi, è questo Lazio Prova a giocare due partite diverse negli stessi 90 minuti, ma gestisci sempre le sue forze con la consapevolezza che davanti a lui c’è un avversario più fresco e pronto a far male velocemente. Il primo tempo arriva in cui il Bologna prova a premere forte con coraggio, corre in avanti e propone diversi spunti per mettere fuori gioco la Biancuseleste, riuscendo in 13 minuti. Svanberg – Solo con la palla recuperata in mezzo al campo – ma arrendersi a un arbitro del Var (fallo). Il contropiede di Palacio a tutto campo in mezz’ora ha fatto ballare l’esterno, mentre Ursolini è alle prese con Reina al centro. Per la Lazio prima della sosta ho lasciato quasi qualche spunto per ispirare Correa e Luis Alberto a centrocampo.

READ  Il “Grande Fratello Vip” Matilda deve uscire di casa

Ma nella ripresa la Lazio ha alzato il ritmo, soprattutto in mezzo al campo, dopo aver cautamente perso contro i campioni, Leva e Marusic, a causa dei loro malesseri. incursione Primo Akpro Al 49 ‘è stato sventato frontalmente con Skorupski dalla scivolata decisiva di Danilo, ma cinque minuti dopo è stato il capitano del Bologna a commettere l’errore a dare il via all’azione. Gol di Luis Alberto. Il centrocampista spagnolo ha intercettato il passaggio del difensore all’uscita di Rosoblu, si è lanciato nello spazio e ha infilato la palla sotto la traversa, decorando il tutto con un tunnel al confine dello Svanburg. All’apertura del match la squadra di Inzaghi ha provato ad alzare il baricentro e la pressione per evitare di tornare indietro, temendo la traversa colpita da Ursolini da palle fisse, ma poi ha trovato la doppietta con il solito. FissoAvidità e pronto a essere nella zona della testa quando aiuti un cavaliere.

L’ingresso di Barrow e Santander in finale ha cambiato ancora una volta il volto della sfida: la Lazio lo stanca e lo rinforza nella propria metà campo, ma riesce a resistere per il successo definitivo grazie alle parate di Reina su Barro e Vignato rendendolo inutile. Obiettivo precedente De Silvestri In pieno recupero.


Pagelle

Luis Alberto 7 Partita al meglio in campo e non solo il gol che apre la partita. Gioca da playmaker ballando tra le linee, senza creare troppe occasioni, ma costruisci il gol decisivo afferrando un pallone alto lanciandolo in porta.

Il primo più grande e 6.5 – Il gol che lo ha divorato in apertura di secondo tempo è una piccola macchia sulla prova essenziale in mezzo al campo. Non ci fa rimpiangere Sua Maestà il Re Milinkovic Savic che ha giocato una partita organizzata con alcuni buoni tocchi.

READ  "Questo è un test fai-da-te per vedere se sei positivo." Risultato dopo 90 secondi ...

Cappelli 6.5 Intensità di gioco iniziale, spesso rischio. Il risultato è una sfida che si gioca con sistema e corpo.

Danilo 5 – protagonista nel bene e nel male nel recupero. Prima salva un gol che ha già segnato con una scivolata su Akpa Akbaru, ma poi perde il pallone insanguinato nel tee difensivo uscente, che si trasforma in un gol di Luis Alberto.

Ursolini 6 – Avvisalo già nel primo tempo. Colpisci la sbarra con un calcio di punizione, ancora chiedendo vendetta.

tavolo

Lazio Bologna 2-1
Lazio (3-5-2):
RINA 6.5; Patrick 6, Hoedt 6.5, Acerbi 6; Marusic 5,5 (42 ‘st Lazzari 6), Akpa Akpro 6,5, Leiva 6 (42’ st Escalante 6 (34 ‘st Parolo sv)), L. Alberto 7 (34’ st Pereira), Fares 6,5 ; Korea 6.5 (18 ‘Muriqi Street 5.5), edificio 6.5. A disposizione: Alia, Louise Felipe, Favro, Anderson, Caicedo. Sponsor: S. Inzaghi 6.5.
Bologna (4-2-3-1): Skorubsky 5.5; De Silvestri 6, Danilo 5, Tomiyasu 5, Hickey 5.5 (44 ‘st Denswil sv); Schouten 5,5, Svanberg 5,5 (27 ‘st Baldursson 6); Orsolini 6 (36 ‘st Vignato sv), Soriano 5,5, Sansone 5 (36’ st Santander 6); Palacio 5.5 (27 شارع Street Barrow 6). A disposizione: Da Costa, Ravaglia, Mapai, Calabrese, Paz, Kingsley, Dominguez. Allenatore: Mihajlovic 5.
Regola: Una radio
Segni: 9 ‘St.Louis Alberto (a sinistra), strada fissa 32’ (a sinistra), avenue de Silvestri 46 ‘(B)
Ammonite: Acerbi, Hoedt, Akpro Bag (L); Tomyasu, Svanburg (b)
Squalificato: nessuno

Statistiche Opta

• Secondo successo in Serie A, Lazio (1N, 2P). I biancocelesti hanno segnato due gol nella gara contro il Bologna; Il numero di gol segnati nelle tre precedenti partite del torneo.
• Il Bologna non perde tre partite consecutive di campionato da novembre 2019. Ci sono anche sei sconfitte consecutive in trasferta contro il Rosoblou in Prima Divisione; Non succedeva da novembre 2012.
• La Lazio è la squadra che ha effettuato il maggior numero di sostituzioni nel primo tempo del campionato italiano (quattro, due contro l’Inter e due contro il Bologna).
• Sei degli ultimi sette gol di Luis Alberto nel campionato italiano sono arrivati ​​all’Olympico (due dei quali contro il Bologna).
• Dopo aver esaurito il potere nelle prime cinque partite di Serie A contro il Bologna, Luis Alberto ha segnato nelle ultime due partite.
• Il secondo gol in campionato italiano di Luis Alberto e il secondo contro il Bologna nella competizione. Entrambi i gol sono arrivati ​​contro gli emiliani in casa.
• Tre degli ultimi quattro gol di Luis Alberto nel campionato italiano sono arrivati ​​contro squadre dell’Emilia-Romagna (due a Bologna e uno a Sassuolo).
• Dal 2008/09 (anno del suo esordio) Immobile ha segnato 137 gol in A. In questo periodo solo Quagliarella (140) e Di Natale (148) sono andati meglio nella competizione.
• Immobile (42) è il giocatore che ha segnato più gol in tutte le competizioni dall’inizio della scorsa stagione fino ad ora tra quelli che giocano in Prima Divisione.
• Da quando è arrivato alla Lazio (2016/17), Immobile ha segnato 105 gol in Serie A, ben 32 gol in più rispetto a qualsiasi altro giocatore del torneo (secondo Mertens a 73 anni).
• Siro Immobile ha partecipato a cinque gol nelle ultime quattro partite di campionato contro il Bologna (tre gol e Sanaa).
• Tutti e tre i giocatori della Lazio sono stati ammoniti per falli su Soriano.
• Il primo gol in campionato italiano, Lorenzo de Silvestri, e il terzo gol per la Lazio in classifica generale. Contro qualsiasi avversario, ho segnato più gol nella competizione.
• Lorenzo de Silvestri ha segnato tre gol per tre diverse squadre della Lazio in Prima Divisione (Torino, Sampdoria e Bologna).

READ  Il nuovo dpcm in vigore da oggi l'Italia si divide in tre regioni a rischio
Written By
More from Arzu

Le pagelle del Napoli – Decisa da Matteo Politano, vince grande difesa

Risultato finale: Real Sociedad – Napoli 0-1 Ospina 6.5 – Al 66...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *