Renzi: “Non penso nemmeno a far cadere il governo”. Ma continua a ricattare Conte in tv e impone nuove condizioni: “Take the Mes”

Dice che non vuole far cadere il governo, ma poi ipotizza che la crisi sarà risolta cercando una nuova maggioranza nel Paese Parlamento. Non incontrarti Giuseppe Conte Ma poi va in televisione per dettare le sue condizioni. Eliminare la sala di controllo del ripristino? No, prendi 36 miliardi da Miss. Matteo Renzi Continua a mantenere una posizione tutt’altro che chiara nei confronti dell’esecutivo che desidera il terremoto. Ora sta cambiando le carte sul tavolo e sta facendo nuovi ordini. Dopo tutti i casi riguardanti la gestione dei fondi di recupero, chiede ora al governo il capogruppo di Italia viva Sì, LamicePer non ritirare i suoi ministri dall’esecutivo. È solo l’ultimo cambio di linea dell’ex segretario del Pd, che ha detto prima di non voler ritirare il sostegno della maggioranza, poi Qualsiasi crisi “dipende dal primo ministro. Di quanto dirà. Se vuole formare un gruppo di lavoro in grado di sconfiggere il governo, può farlo da solo “.

I renziani non vanno al Conte – Chiaro il riferimento all’incontro tra i Renzins e Conte, rinviato al giovedi. Dopo giorni passati a cercare Saddam in maggioranza, dopo che il primo ministro aveva minacciato al Senato la sua ascesa Fondo di recupero Ancora una volta, al momento della chiamata del presidente del Consiglio, ha deciso di non partecipare. Il motivo ufficiale? L’impegno del ministro dell’Agricoltura Teresa Bellanova A Bruxelles, cosa che le impedisce di partecipare al vertice delle 13:00: un impegno dei ministri dell’agricoltura europei era già noto nelle scorse ore, ma finora non sembra un ostacolo. Il Renziano Ituri Rosato, per lui Radio Rai 1Ha fornito un’altra versione dei fatti: “Il presidente del Consiglio ci ha già avvertito. Bellanova e Conte chiaramente non si sono capiti”. Tuttavia, fino a questa mattina, nessuno aveva sollevato il problema, tanto che fino a ieri sera tardi l’incontro è stato confermato da entrambe le parti. Quindi è stato restituito a giovedi Ore 21 “Quando finisco questo confronto, lo riassumo, lo dobbiamo ai cittadini con la massima trasparenza. Sono stati sollevati problemi politici. Certe condizioniHa obiettivi comuni chiari e uno spirito di coesione e solidarietà. Non possiamo galleggiareHa detto Conte, parlando nel pomeriggio a un evento in streaming, quindi il suo volto appare più colloquiale.

READ  Lazio, autocertificazione, questo il modulo per fare trading durante il coprifuoco download

Minaccia il governo e dice: non voglio farlo cadere – Nel frattempo, però, il leader L’Italia è viva Ha continuato a minacciarlo attraverso l’aria. Anche se “bin” è stato dato al Palazzo Shigi, secondo Zaim L’Italia è viva “Il La palla ora spetta al premier. Abbiamo parlato chiaro in Parlamento ”. Non essendo andato a incontrare il Primo Ministro, ha deciso di dettare il suo ordine Circostanze Per evitare th Dimissioni Quarto ministri direttamente dalla TV: prima di tutto Canale 5, Poi avanti Rai 3. “Il La prima condizione è la salute: laggiù 36 miliardi Possono andare a potenziare il servizio sanitario, e va da sé che i medici sono degli eroi e quindi non danno loro i soldi. queste 36 miliardi sono bloccati in un rifiuto ideologico Di Dio cinque stelle E Conti: Mi sembra una follia. Prendiamo i soldi e mettiamoli nella sanità e fermiamo le polemiche “, alludono le parole di Renzi Il mio. Questa è la prima vera condizione che l’ex premier impone all’attuale premier. Ha presentato una minaccia mentre negava di voler far cadere il governo. “Non ci penso nemmeno. Tuttavia i morti sono 846 e di fronte a questo nessuno può fingere che non sia successo niente. Per questo lo diciamo al Presidente del Consiglio. Andiamo avanti, Abbiamo invitato Più soldi per la salute. Smettiamo di litigare e mettiamo bene in uso i soldi europei “.

“Con la crisi non andiamo a votare, ma cerchiamo una nuova maggioranza”. E se un senatore Skandici nega da un lato di voler far cadere il governo, dall’altro non nega l’ipotesi di crisi. Il che, ha detto, non porterebbe immediatamente a una votazione, ha detto Andrea OrlandoVice Segretario del PT. “Se c’è una crisi, c’è qualcosa di più importante di Pd Ed è la costituzione che afferma che andiamo a vedere in parlamento se ci sono numeri per una nuova costituzione maggioranza. Ma spero ancora che non si parli della crisi ma si parli di quanto bene si possa spendere il denaro europeo ”. Poi nega di aver causato questo caos perché punta a un rimpasto di governo:“ Se non siamo d’accordo, non saremo d’accordo. Compriamo due sedie In effetti, siamo pronti a lasciare i nostri primi ministri. Non stiamo cercando una sedia ma vogliamo che si svolga di nuovo in Italia. è essere ‘ assurdità Pensa a risolvere un problema politico sistemando le sedie. “Anche l ‘” assurdità “è stata colui che l’ha formulata, il 22 novembre, Quando Lucia Annunziata lo ha incontrato, ha detto: “Tema Rafforzare la squadra del governo C’è anche se La maggioranza non si espande. Dobbiamo uscire da questa fase dell’emergenza, direi dopo Legge di bilancio, Con Squadra più forte Perché ci sono quelli Spendere 200 miliardi di euro per gestirlo nei prossimi 30 anniIn serata l’ex premier è andato a intervistare Bianca Berlinger A. Kartabianca Per lanciare un’altra serie di sttacchi a Palazzo Chigi: “Io I servizi segreti appartengono a tuttiLo ha detto riferendosi al fatto che il premier Conte aveva tenuto per sé l’agente dei servizi segreti. “Quella cosa deve cambiare. I presidenti di consiglio ottengono aiuto da qualcuno che ha forza istituzionale”.

READ  Oggi siamo lontani dalla vetta non solo per punti ...

M5s: “Vuole MES? Il suo governo ha preso 16 miliardi da Sanita” – Tuttavia, è soprattutto Stato avanzato a maggio Il che accende la polemica. Infatti il ​​Movimento 5 Stelle ha risposto a Renzi – “Renzi insiste su Mays. La posizione legittima, che chiaramente non condividiamo ma capiamo perché, insistendo a prendere in prestito debito con uno strumento rischioso, vediamo un tentativo di porre una correzione sulle opzioni precedenti”, ha scritto Crickets Sulla pagina Facebook del movimento a cinque stelle. “Ad esempio Fondazione Gymby E sul Corriere della Sera, i governi Renzi l’hanno tolto alla sanità $ 16 miliardi in due anni e mezzo. Caro Matteo, ti capiamo, ma Mes non è lo strumento migliore per rimediare ai tuoi errori ”. La pubblicazione a cinque stelle accompagna un grafico che dice che i governi di Monte, Lita, Renzi e Gentiloni hanno tagliato un totale di 36 miliardi di assistenza sanitaria, come Mays.

Ha già negato l’accusa: “Il governo non è stato consultato sul rientro”. Prima di apparire in televisione la mattina, l’ex segretario del Partito Democratico si è affrettato a usare le sue notizie elettroniche per continuare a ricattare l’esecutivo. Ripete innanzitutto di essere pronto a ritirare i ministri e poi ad aprire ufficialmente la crisi. Poi è ricominciato dall’accusa Piano di recupero Il governo non è mai stato consultato. Ha negato notizie ma chi Evento ogni giorno Venerdì scorsoSi sono svolte almeno 16 riunioni presso il ministero della governance e della distribuzione dei fondi. Tuttavia, scrive Renzi: “Il presidente del Consiglio ha convocato i partiti di maggioranza. L’attacco notturno a cui avrebbe dovuto accettare Un documento che nessuno condivide Una task force in grado di sostituire il governo e il parlamento è stata ufficialmente bandita. L’ho chiesto in Parlamento (qui) e oggi sono lieto che tutti siano d’accordo Italia FIFA“. Proprio ieri, infatti, Conte ha ribadito che ci sarà un gruppo di lavoro, su richiesta dell’Unione Europea, e che “non sarà imposto ai passaggi istituzionali”.

READ  Movimenti all'inizio, palestre scorrevoli e teatri

Bouquia: “Gioshini in una completa epidemia è irresponsabile” – Ma qual è il piano del leader italiano, lunga vita? Per ora consegnate al premier un documento con le richieste del suo partito. Sui casi di “cambio di paradigma” governativo, diremo la nostra parola al primo ministro Documento scritto Una volta c’era la possibilità di incontrarci (non oggi perché Bellanova è a Bruxelles). Una volta consegnato al PM, lo invieremo a tutti gli amici di Enews. Noi facciamo Battaglia di idee, non di sedieAlla riunione parteciperanno anche i ministri, pronti a riprendere il loro mandato, se necessario. Perché chi dice che stiamo scherzando per ottenere mezzo seggio in più dovrebbe tener conto che siamo l’unico partito disposto a rinunciare ai seggi, non a chiederli. ”Mentre gli alleati tacciono, anche nella speranza che le tensioni si placino, è intervenuto il ministro degli Affari regionali. Francesco BocciaChiunque pensi di giocare a giochi di villeggiatura nel bel mezzo di una pandemia lo dimostra IrresponsabileHa detto a Rainews24. “Parlare di crisi è semplicemente surreale. I cittadini sono confusi perché invece di affrontare l’epidemia c’è chi mette davanti a loro la liturgia politica. Per fortuna io faccio parte del Pd e Zingaretti non esclude, ha messo sulle spalle la coesione della maggioranza sin dall’inizio. Il Partito Democratico si occupa dei problemi del Paese“.

Written By
More from Arzu

“Ci trattano come gli ultimi, ma siamo terzi”.

Roma SPEZIA INTERVISTA A FONSECA – Tutte le dichiarazioni del tecnico giallorosso...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *