Prada Cup, torna alle corse! Luna Rossa ha vinto! Crimini crudeli dai neozelandesi – OA Sport

ha vinto Luna Rossa! durante il fine settimana (Sabato 20 febbraioTorneremo finalmente alle gare perse e alle gare in finale Coppa Prada. Riassumiamo gli episodi precedenti. Gli organizzatori commerciali dell’evento, chiamato ACE, stavano lavorando con il governo neozelandese per cambiare le regole della competizione. L ‘Articolo A 2.3 (b) dell’Appendice World Sailing Races Da Sailing America’s Cup è chiaro: se la finale non si concluderà il 24 febbraio con tutti i disaccordi delle regate, la Flotta vincerà e in quel momento avrà il vantaggio. Il problema è che Ace aveva inteso fino alla ripresa della competizione il 26 febbraio, quindi l’inizio della Copa America sarebbe stato rinviato dal 6 al 13 marzo.. Motivo? Attendi che il livello di avviso di blocco cambi da 2 a 1, consentendo al pubblico di guardare la competizione.

Luna Rossa Challenger da record Coppa America, Si oppose fermamente a un’ipotesi di questo tipo. Con un comunicato stampa approssimativo, il Consorzio italiano ha dichiarato che non c’è motivo per non competere: Mesi fa, era in vigore un protocollo che avrebbe permesso di correre in condizioni assolutamente sicure anche con Alert 2, nonostante l’assenza di spettatori.. Ovviamente, ciò comporta enormi perdite economiche per i regolatori: qui, come puoi immaginare, sta il nocciolo dell’intera storia.

Con la legge dalla sua parte, solo Luna Rossa poteva vincere. La mattina presto in Nuova Zelanda, è stato effettivamente rivelato un comunicato stampa in cui ACE ha alzato bandiera bianca e non si è astenuto dalla potatura Ora accuse e reati legali contro il team Prada Pirelli. Le parole di Tina Simans sono eloquenti, poco elegantiEventi della President Del America’s Cup:È una situazione molto deludente ed è mia responsabilità fare del mio meglio per gestire l’evento nel migliore interesse del pubblico e di tutte le parti interessate. Quindi, con la situazione attuale, anche se non siamo d’accordo con il Challenger of Record, vogliamo che la gara in barca sull’acqua finiscaIn realtà, è quello che vuole anche Luna Rossa …

READ  Italia, presto nuove restrizioni per contenere Covid

Quindi Simans ha continuato:Da domenica, abbiamo lavorato duramente per dare a Challenger of Record (Luna Rossa, Editor) l’opportunità di mostrare un po ‘di onore e rispetto verso questo paese (Nuova Zelanda, Editor) e di posticipare la Prada Cup fino a quando non avremo l’opportunità di tornare a Livello di avviso 1 in modo che tutti possano trarre vantaggio e divertirsi (segnale al pubblico), Editor)“,

Poi un violentissimo attentato contro Patrizio Bertelli, armatore di Luna Rossa: “Ovviamente hanno dimenticato le parole del loro leader Patrizio Bertelli, che alla conferenza stampa di apertura ha parlato di quanto siamo tutti privilegiati a gareggiare ad Auckland senza certe restrizioni da Covid, e così si sarebbero messi l’impegno e la responsabilità per fare la Prada Cup. un grande evento sportivo. L’appello è caduto nel vuoto ed è chiaro che l’unico obiettivo di Luna Rossa è vincere la Coppa Prada piuttosto che fare del bene a un Paese che ha lavorato tanto per ospitare l’evento.“.

Calendario, programma Prada Cup e nuove date: si ricomincia dal 20 febbraio! Orari, TV, Streaming

A questo punto la gara riprenderà con Le seguenti limitazioni. I percorsi di gara B e C non saranno utilizzati per evitare raduni di persone sulla spiaggia. Non ci saranno opportunità di visualizzazione pubblica come i display del dock. Nel villaggio saranno ammesse al massimo 100 persone, che dovranno indossare una maschera: la distanza minima consigliata è di due metri. Tutti i bar, i caffè e i ristoranti possono rimanere aperti in conformità con la legislazione neozelandese che stabilisce il livello di avviso 2. Ricordiamo che in Nuova Zelanda, attualmente, ci sono solo 3 casi positivi di sieropositività in tutta la nazione...

READ  18916 nuovi contagi e 280 morti - Corriere.it

In breve, per riassumere, Gli organizzatori non hanno potuto fare a meno di inchinarsi alla russa Luna. Hanno chiesto di cambiare i regolamenti, senza ottenerli. Tuttavia “La legge è difficile, ma la leggeDicevano gli antichi romani. Se una legge esiste, deve essere rispettata, non modificata arbitrariamente e secondo i propri interessi economici. Luna Rossa È stata principalmente ritratta come un demone spietato e crudele, ma non ha fatto altro che attenersi alle regole. Una potenziale causa avrebbe portato a una precedente vittoria per Challenger of Record, da qui la decisione di ACE di mettere la coda tra le gambe. Un successo politico insignificante per il team Prada Pirelli, che allo stesso tempo è diventato una terra ardente intorno a lui. Aspettiamoci una guerra brutale nelle prossime settimane dai neozelandesi.

Foto: Luna Rossa Press

LUNA ROSSA è arrabbiata per la premessa della competizione il 26 febbraio. Minaccia di azione legale

Il rinvio di Prada Cup potrebbe rendere più facile Ineos: Ben Ainslie può imitare Luna Rossa. Così

La semplice luna rossa senza rispetto. È Ineos e la Nuova Zelanda sono contro il regolamento!

Video: LUNA ROSSA torna ad allenarsi

Video: Crossing si chiude in allenamento tra LUNA ROSSA, INEOS e Nuova Zelanda

LUNA ROSSA ha ragione: dovrebbe tirare dritta e non cadere negli armadi

Luna Rossa ferita dalla Nuova Zelanda: “Mishina e indecente”. Attacco molto difficile!

Il team video in Nuova Zelanda testa il nuovo timone dopo aver navigato su Batman

E sotto attacco anche Patrizio Bertelli: “Parli di sport, adesso?”

LUNA ROSSA può causare regolatori: questo è ciò che accade

Gli organizzatori vogliono trasferire le date della Prada Cup e dell’America’s Cup!

INEOS chiaramente a favore degli organizzatori: “Spostiamo le regate!”

Comunicato stampa Luna Rosa contro gli organizzatori

READ  Sampdoria Crotone 3-1, gol e highlights: entra Quagliarella e segna
Written By
More from Arzu

“Gli ospedali crollano in due settimane”

“I numeri sono quelli. C’è un rallentamento dei ricoveri, ma non impedisce...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *