Natale e Capodanno, giorno dopo giorno tutti i divieti: 8 in zona rossa e 3 in zona gialla

Nuovo vettore antivirus

Il governo lancerà ulteriori inasprimenti per evitare una terza ondata di infezioni: il blocco dal 24 al 27 dicembre e dal 31 dicembre al 3 gennaio. Meno restrizioni il 28, 29 e 30 dicembre

Coronavirus: Bollettino del 16 dicembre – Dati oggi

Il governo lancerà ulteriori inasprimenti per evitare una terza ondata di infezioni: il blocco dal 24 al 27 dicembre e dal 31 dicembre al 3 gennaio. Meno restrizioni il 28, 29 e 30 dicembre

3 ‘di lettura

Il Natale e la fine del 2020 saranno in un blocco quasi totale. Dopo lunghe trattative all’interno del governo tra l’ala severa che ha schierato per un blocco completo e ininterrotto del Paese dal 21 dicembre al 6 gennaio ei sospetti del premier Giuseppe Conte, è stato trovato un potenziale compromesso che deve evitare il rischio di un terzo di un’ondata di contagi da Corona virus A gennaio. Il risultato deve essere il paese nella zona rossa per otto giorni (24-27 dicembre e 31 dicembre – 3 gennaio) e nella zona gialla per tre giorni: 28, 29 e 30 dicembre. Il vertice di oggi tra Conte ei capi della maggioranza dei capi delegazione lancerà una nuova campagna contro il COVID-19. Ecco le regole da seguire.

Dal 21 dicembre al 6 gennaio: vietata la circolazione tra le regioni

Innanzitutto bisogna ricordare che a prescindere dall’ulteriore inasprimento che il governo varerà nelle prossime ore, restano in vigore le norme che l’Amministrazione delle dogane e della protezione delle frontiere ha introdotto lo scorso 3 dicembre: “Dal 21 dicembre 2020 Fino al 6 gennaio 2021, all’interno del territorio nazionale, è vietato qualsiasi movimento all’interno o all’esterno delle regioni delle varie regioni o province autonome “. Durante questo periodo sarà possibile spostarsi tra i vari comuni / province / regioni solo per motivi di lavoro, necessità o salute.

READ  Renzi: "No Lamice? Conte fa male a tutti" | Meloni: "Il Premier è con noi. Non è un regalo". Delrio: "Il Parlamento decide"

Caricamento in corso…

La zona rossa: dal 24 al 27 dicembre e dal 31 dicembre al 3 gennaio

Secondo lo schema previsto dal governo, l’Italia trascorrerà la maggior parte delle vacanze in un nuovo blocco. Le restrizioni della “zona rossa” andranno dal 24 al 27 dicembre e riprenderanno dall’ultimo giorno dell’anno (31 dicembre) fino a domenica 3 gennaio. Totale: otto giorni.

Durante questo periodo sarà vietato qualsiasi movimento, ad eccezione di quelli motivati ​​da esigenze aziendali, situazioni di necessità (ad esempio l’acquisto di beni essenziali) o per motivi di salute. Non sarà consentito visitare o incontrare parenti o amici che non convivono, da nessuna parte, aperti o chiusi. In breve: senza un buon motivo per uscire, devi restare a casa. Fanno eccezione, in caso di coniugi separati o divorziati, gli spostamenti per raggiungere o accompagnare i figli minori con l’altro genitore: ciò è consentito anche tra comuni di regioni diverse. Devi sempre essere in grado di dimostrare che il movimento rientra nel campo consentito (anche con un’autodichiarazione). Puoi camminare anche se è vicino a casa tua e puoi portare fuori il tuo cane senza folla e allontanarti dagli altri di almeno 1 metro.

Tutti i ristoranti e le altre società di catering, inclusi bar, pasticcerie e gelaterie, restano aperti esclusivamente per la vendita da asporto (consentita dalle 5:00 alle 22:00). Il commercio al dettaglio è chiuso, fatta eccezione per la vendita di generi alimentari e di prima necessità, anche se esistono numerose eccezioni: farmacie, negozi di ottica ed elettronica, giocattoli, ferramenta, lavanderie, profumi, biblioteche, cartoleria, edicole, distributori automatici.

Written By
More from Arzu

Reggio Calabria, Blitz contro la Ndrangheta: arresto del sindaco di Rosarno Giuseppe Ida

18 gennaio 2021 08:43 Ndrangheta, Reggio Calabria: tra gli arrestati nell’operazione “Faust”...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *