Mercato Juventus: Chiellini è ancora fuori, Pirlo si muove

La Juventus è alle prese con una domanda enorme: è giusto continuare a crederci Giorgio Chiellini è un proprietario inamovibile Dalla squadra? La domanda è legittima, soprattutto alla luce dell’abbondanza. Tanti infortuni per il capitano della Juventus.

Il difensore 36enne sta attraversando un momento molto delicato fisicamente. Ogni volta che ritorna al comportamento di Andrea Pirlo, è sempre costretto a fermarsi per problemi muscolari. Da una lesione del legamento crociato L’anno scorso non è stato trovato alcun caso migliore.

La Juventus si guarderà intorno per vedere se è opportuno trovare sul posto un nuovo difensore da inserire nello zainetto a disposizione di Andrea Pirlo. Tre opzioni sulla lavagna.

Il nome all’ordine del giorno sarebbe da Matteo Lovato. Difensore dell’Hellas Verona, classe 2000, mostra tanti tratti e personalità importanti. Avrebbe potuto dare vita a una grande coppia centrale con Matthijs de Ligt (classe 1999). Troppa concorrenza per il ragazzo.

Ci sarà dopo quello La magia dell’eroe è Sergio Ramos. Lo spagnolo, 34 anni, è Il suo contratto con il Real Madrid scade. Il rinnovo non è ancora arrivato (anche se entrambe le parti stanno parlando). La Juventus può avanzare.

Presta attenzione anche al nome Christian Romero. Venduto dai bianconeri, con formula in prestito biennale all’Atalanta, il 22enne centravanti argentino è in forte crescita. La Juventus può anche provare a riportarlo a casa (anche se La dea non sembra disposta a lasciarlo andare).

Infine, Le condizioni non sono ottimali per Giorgio Chiellini Costringono la Juventus a presentare diversi argomenti sul futuro. La necessità di affrontare un difensore centrale è molto presente nella mente di Fabio Paratici. Per capire quale sarà la scelta.

READ  La riapertura del liceo, la rissa del governo. Corriere.it - ​​Riparte l'11 gennaio

OMNISPORT | 03-12-2020 08:43

Written By
More from Arzu

Corona virus, la Germania ha più di 5mila casi. L’Irlanda del Nord chiude scuole e bar

Roma, 14 ottobre 2020 – Alcuni Paesi tornano a contare gli stessi...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *