Le pagelle del Napoli – Decisa da Matteo Politano, vince grande difesa

Risultato finale: Real Sociedad – Napoli 0-1

Ospina 6.5 – Al 66 ‘la sua prima parata è stata una parata: ha sparato con un tiro di Portu e ha protetto il punteggio nel momento più delicato della partita.

Hisage 6.5 – Prediletto di Lorenzo, ad Anoeta gioca una gara prettamente difensiva e lo fa con buoni risultati. Alcune salviettine nella fase di non acquisizione.

Maximovich 7 – Grande concentrazione in difesa, anche perché la Real Sociedad è stata spesso nel gioco dell’avversario. Ma il serbo non perde mai la chiave del problema.

Coulibaly 7 – Come sopra. Si vede soprattutto nella ripresa perché dopo un gol di Politano, la Real Sociedad si lancia in avanti alla ricerca del pareggio. Ma il difensore senegalese sta dimostrando prestazioni da grande capitano.

Mario Roy 6.5 – All’inizio della partita, ha toccato il gol con un attaccante esaurito ai box larghi. Poi fondamentalmente pensa alla difesa, e lo fa davvero bene.

Considerare 6 – Non si ispira verticalmente a Fabien Ruiz. È limitato al passaggio più semplice e non è sbagliato. Dall’88esimo Fabien Ruiz sv

Bakayoko 6.5 – Il suo lavoro difensivo è stato prezioso e il suo passaggio che segna il gol di Politano è stato estremamente benefico.

Politano 7 – La virata di Sagnan è buona, ma questo tiro potente e preciso da 25 metri è diventato sempre più il suo marchio di fabbrica. Un traguardo importantissimo per l’avventura europea del Napoli. Da 60 de Lorenzo 6 – Il suo ingresso nel Napoli assicura una maggiore copertura della fascia destra.

Lobotka 5.5 – Cerca di oscillare tra le righe ma chiaramente non ha le stesse qualità di Mertens, né gli stessi tempi di inserimento. Viene messo nel ruolo di un regista, ma in realtà non lo è. Di 61 Mertens 6 – Sicuramente più pericoloso tra le linee quando il Napoli potrà ripartire.

READ  Renzi: "No Lamice? Conte fa male a tutti" | Meloni: "Il Premier è con noi. Non è un regalo". Delrio: "Il Parlamento decide"

Distintivo 6.5 – Peccato per infortunio, perché anche a inizio partita quando l’avversario punta, dava sempre l’impressione di poter creare puntate. Non a caso, la sua firma è stata la prima vera occasione di una partita. Poi un problema muscolare lo ha costretto a cambiare, un altro infortunio: ha cominciato a diventare un fattore. Dalle 22 Lozano 5.5 – Conferma il momento di svolta già evidenziato lo scorso fine settimana: molto fumoso e indeciso.

Petagna 6 – Gioca come attaccante nel mezzo e funge da saltatore. Non è un caso che dopo 12 minuti sia stato lui a mettere in porta Mario Roy con un bel passaggio filtrante. Ma questo è il culmine del suo gioco. Di 61 donne OIS 5,5 – Ingresso importante per dare più ampiezza e profondità alla squadra di Gattuso: trova anche il gol, ma viene annullato per errore da Mario Roy. Poi diventa rosso col passare del tempo, il che può essere sicuramente evitato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *