“La Juventus è molto dominante nel primo tempo. E ‘uno yacht prezioso. Arthur è il postino”.

Roberto Picantini controlla la vittoria della Juventus sul Cagliari attraverso la sua pagina Facebook. Ecco le sue parole: “Molto dominante, nel primo tempo la Juventus deve sperperare i propri tesori. De Licht è tornato, mio ​​caro, Arthur è lì a dispensare palloni, Bernardeschi a tirare (sì) e Cristiano, come al solito, agguanta il tabellone: ​​dribblando e fermando. Per prima cosa compaiono metà acrobazie su Demiral Air Bank.

E il Cagliari? È fuori per Covid (Godin, Nandy’s: travi, non paglia) e sta iniziando a spingere in alto. Una manciata di minuti, non di più. Lentamente, Madama entrò in campo. Soprattutto a destra (con Quadrado, con Kulusevski). Immagino sia questa la filosofia che Pirlo ama. Difesa a quattro ruote, veloce, pratica, aggressiva, in attesa come all’Olimpico con la Lazio. Di Francesco pose le basi della moderna Sassuolo e battezzò Zaniolo a Roma, anche al Bernabeu. Proprio per questo sono rimasto deluso: di estrema vergogna, il viaggio per mare. Altra musica, quando Sottil, l’esterno, si alternava a Tripaldelli, terzino.

Murata, lui, ha diretto il traffico. Rabiot, che preferisco in un centrocampo a tre, era una fionda. In altre parole, l’allenatore della Juventus è in grado di controllare l’oscillazione, i campanili e lo sbadiglio. Puntate relative: In ogni caso, molto meno del numero di occasioni, in angolo (Demiral Keel) o in contropiede (Murata, Kulusevsky, Bernardeschi, Dybala, il cui ingresso non è stato drammatico come Shi Kaysido).

Quello che succede ai cristiani non è nuovo. Chi firma solo lui, sì, potrebbe diventare un problema. La notizia, invece, riguarda Bernardeschi, uscito dalla botola, e la coppia De Ligt Demiral (di Bonucci Chiellini, girano il mondo nello spazio senza fine). Ho scritto di Arthur: è un “postino” che appone i francobolli sulle buste e se li porta a casa. Non chiedergli la magia

READ  Sassuolo pazzo: 1-3-3-3 con il Torino. De Zerbi segna -1 dal Milan e primo punto per Giampolo prima pagina

Written By
More from Arzu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *