Inter Real, niente errori: pensieri chiari per Conte

Divieto di sbagliare per l’Inter, che mercoledì sera nella quarta giornata di Champions League affronterà il Real Madrid a San Siro.. Ironia della sorte, anche la mancata vittoria non escluderà i nerazzurri dal raggiungimento degli ottavi ma Conte si aspetta che la sua squadra reagisca dopo la partita con il Torino, che ha vinto 4-2 dopo il primo tempo e la prima ora di gara, sicuramente nei pronostici sotto. Il tecnico vuole rivedere la furia agonistica che raramente si vede in stagione, a differenza dello scorso anno, in campionato e in campionato europeo.

Getty Images

Dubbi sulla formazione – Secondo quanto riportato da Sport Mediaset, contro il Real Madrid, Lautaro Martinez vedrà ancora una volta la classe 1 al fianco di Lukaku, con Sanchez seduto in panchina. Skrenjar e De Vrie torneranno a formare il trio difensivo con Bastoni per proteggere la porta di Handanovic.

Gli unici dubbi restano in mezzo: Sensei si è allenato ma può al massimo chiamare una convocazione: Vidal e Barrilla sono sicuri di far partire la squadra mentre il terzo elemento a centrocampo dovrebbe essere Gagliardini, il favorito di Eriksen – “sempre un passo indietro nelle sue scelte. di Conte ” riporta Sport Mediaset – entrambi su Nainggolan, considerata anche una seconda o terza scelta. Hakimi sarà il maestro dell’ala destra, b L’unico vero scrutinio è tra Young e Prisic, Sebbene la lingua inglese abbia un leggero vantaggio.

READ  X Factor 2020, fly-by tra Manuel Anelli e Hill Raton: 'L'inverno è finalmente arrivato' - Il meglio e il peggio
Written By
More from Arzu

Relazione Ponte Morandi: “Controlli e manutenzioni avrebbero evitato il crollo”

Far cadere Ponte Morandi Il 14 agosto 2018 si è verificata una...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *