In Italia, è stato un risultato positivo per l ‘”alternativa inglese” al Covid. “È in isolamento con il suo compagno rientrato a Fiumicino dall’Inghilterra”

Anche in Italia è stata individuata una persona positiva Variante inglese“Da SARS Cove 2 scoperto a Londra. E lo ha annunciato nelle ore serali il Ministero della Salute La sezione scientifica dell’Infermeria Militare del Celio sequenza Genoma Del virus “da una persona risultata positiva alla variante presente nelle ultime settimane in Gran Bretagna. Il paziente e il suo partner È tornato negli ultimi giorni del Regno Unito Con un volo è atterrato in un aeroporto FiumicinoEra in isolamento e seguiva, insieme ad altri membri della famiglia e conoscenti stretti, tutti Procedura Stabilito. “

L’alternativa è preoccupante Tutta l’Europa, con le principali capitali, compresa Roma, ha deciso domenica di vietare i voli da e per Gran Bretagna dalla mezzanotte di domenica al 6 gennaio. Scegliamo la via della saggezza attenzioneIl ministro della Salute ha spiegato, Roberto Speranza. Il virus mutato non sembrava fare di più Danno Sull’individuo “, sottolinea Speranza,” ma sì Diffusione Più veloce significa più infezioni. Questo è un problema. “Fortunatamente” sembra Vaccini Che è nella fase finale e che deve essere approvatoAnalfabeta Il 21 dicembre può funzionare allo stesso modo Anche su questa alternativa. Ma dobbiamo ancora fornire ulteriori informazioni Solido“.

Il Ministro degli Affari Esteri Luigi Di Maio, Chi è stato il primo ad annunciare il divieto di volo, ha spiegato: “Questa variante del virus, dico senza destare preoccupazione, accelera la capacità di contagio, riesce ad aumentare l’indice Rt dello 0,5%. Quindi abbiamo chiuso i voli. Abbiamo bisogno della massima cautela. La nostra priorità è tutelare l’Italia e i nostri cittadini “.

READ  De Luca chiede il blocco nazionale: "La Campania si muoverà molto presto in questa direzione. Dobbiamo chiudere tutto" - direttamente

L’obbligo del tampone ritorna all’arrivo dal Regno Unito – Nel frattempo, “chiunque sia veramente”. Italia, Provenendo da quella zona, è obbligatorio sottoporsi neutro Antigene o molecolare contattando i reparti di prevenzione ”. Inoltre l’obbligo era in vigore fino al 9 dicembre, mentre dal giorno successivo, secondo Dpcm del 3 dicembre, chi entrava nel nostro Paese doveva mostrare l’esito negativo di un tampone condotto nelle ultime 48 ore. Il test è tornato ora all’arrivo e la regola si applica a tutte le persone che hanno superato negli ultimi 14 giorni Regno UnitoAnche se è senza sintomi. I 110 passeggeri sbarcati nel pomeriggio il prof Fiumicino Con un volo da Londra Heathrow, forse l’ultimo prima della sospensione, faranno il test in aeroporto. Tutti i passeggeri infettati dalla scansione verranno indirizzati a Spallanzani Monitorare e studiare una possibile alternativa a Covid.

Sosta cautelativa – Il Misurare Precauzione Stopover per voli in arrivo e in partenza Mira a “comprendere l’ambito di ProblemaSono arrivato “dopo un confronto con noi StudiosiOra continua AmalGli esperti “dovranno capire la situazione e contattarli Organizzazione mondiale della sanità E il governo britannico. L’unica informazione che abbiamo è questa sulla capacità di diffondersi più velocemente “. Tuttavia, il ministro non nasconde le preoccupazioni per l’aumento scoperto InghilterraEd è “una questione di preoccupazione e i nostri scienziati dovranno indagare”. Tuttavia, “il tappo è indispensabile”. Coordinata Per quanto riguarda le procedure dell’Unione europea, solo decisioni unificate e congiunte possono aiutarci a gestire meglio la situazione al di fuori dello stato di emergenza nelle prime ore del mattino “.

Avviso Enac – In attuazione del decreto del ministro, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile ha emesso in serata un “Memorandum per i Piloti”Divieto di traffico aereo dal Regno Unito (Gran Bretagna e Irlanda del Nord), da oggi al 6 gennaio 2021. L’ENAC invita i passeggeri con voli prenotati da e per queste destinazioni a contattare le proprie compagnie aeree.

READ  La concorrenza secondo Amazon - Il Post

L’arrivo degli italiani con gli ultimi voli Molti italiani a Londra avevano già programmato di tornare per Natale e hanno potuto lasciare la capitale britannica prendendo gli ultimi voli per l’Italia prima del blocco. Dopo essere stati esposti ai tamponi, all’aeroporto di Fiumicino, i primi passeggeri, in maggioranza italiani, su 110 in arrivo con il volo britannico 560 da Londra, hanno iniziato a partire e ritirare i bagagli dopo le 17. Ma l’ultimo arrivato in Italia dalla Gran Bretagna dopo lo scalo è Ryanair a Pescara con 136 passeggeri a bordo. L’aereo era già decollato quando il ministro ha firmato l’ordine. In serata sono stati cancellati tre voli da Londra a Fiumicino, mentre nel pomeriggio sono partiti gli ultimi voli per la capitale londinese, che erano Alitalia, Vueling e la britannica tra le 15 e le 17.45. L’ultimo volo di Ryanair è decollato da Ciampino alle 14:00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *