Il governo ha approvato il fondo di recupero

Nella notte tra martedì e mercoledì il gabinetto Lui ha acconsetito Una proposta di Piano Nazionale di Recupero e Resilienza (PNRR), che delinea come il denaro che arriverà in Italia dall’Unione Europea sarà speso utilizzando il Programma di Prossima Generazione dell’Unione Europea, noto come Recovery Fund. I ministri Teresa Bellanova ed Elena Bonetti, della FIFA italiana, si sono astenuti dal voto finale, aprendo la porta a una possibile e dichiarata crisi di governo.

Leggi anche: Siamo lì con la crisi del governo?

In totale, il piano stanzierà fondi per circa 210 miliardi di euro. Di questi, 65,7 miliardi di dollari sono stati destinati a progetti che il governo considera “già in fase di attuazione”, mentre i restanti 144,2 miliardi finanzieranno nuovi progetti. Comprende anche 210 miliardi Fondo per lo sviluppo e la coesione 2021-2027, un Fondo nazionale per le misure di sviluppo economico, a integrazione dei Fondi strutturali europei.

Il piano si articola in sei “missioni”, che sono le aree tematiche in cui i soldi verranno spesi concretamente. La dichiarazione del gabinetto affermava che i fondi sarebbero stati suddivisi come segue:

  1. Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura: 45,1 miliardi di euro;
  2. Rivoluzione verde e trasformazione ambientale: 67,5 miliardi di euro;
  3. Infrastrutture per la mobilità sostenibile: 32 miliardi di euro;
  4. Istruzione e ricerca: 26,1 miliardi di euro;
  5. Inclusione e coesione: 21,3 miliardi di euro;
  6. Salute: 18 miliardi di euro.

per me Corriere della SeraPer far fronte alle numerose richieste di modifiche emerse dopo la presentazione della prima bozza di PNRR, ai previsti 210 miliardi di euro, il governo ha aggiunto anche 13 miliardi di React Eu per l’emergenza COVID-19, 7 miliardi di fondi strutturali europei e 80 miliardi di risorse programmate per il 2021-2026. , Per un totale di 310 miliardi di euro.

READ  Coronavirus, registra il positivo in Gran Bretagna: +20mila. La Catalogna chiude l'edificio. Anche le scuole dell'Irlanda del Nord

I fondi aggiuntivi, che non sono stati confermati dal governo, dovrebbero incorporare progetti nelle sei aree tematiche. Sempre secondo CorriereAd esempio, nel campo della “salute”, che inizialmente ha portato a proteste, per soli 9 miliardi di euro stanziati, il totale arriverà a oltre 20 miliardi.

Written By
More from Arzu

Italia – Moldavia 6-0: gol di Al Shaarawi e gol di Caputo all’inizio

Anche Cristante e Berardi hanno segnato in amichevole a Firenze, il suo...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *