Governo, mandato esplorativo per Fico. Riferisce martedì. Mattarella: l’Italia è in stato di emergenza, serve un intervento immediato – politica

Una missione di spedizione di Roberto Vico che farà rapporto a Cooley martedì. È il risultato del giro di consultazioni del capo dello Stato che si è concluso oggi dopo l’inaugurazione della crisi da parte di Yves e le dimissioni del presidente Conte. “Ringrazio il presidente della repubblica per la fiducia”. Mi ha assegnato una missione di spedizione “.Con l’obiettivo di indagare sulla possibilità di una maggioranza parlamentare a partire dai gruppi che hanno sostenuto il precedente governo“Nei prossimi giorni parteciperò a un confronto con i fautori di queste forze politiche”, ha detto il presidente della Camera Roberto Fico dopo l’intervista al presidente Sergio Mattarella. Questo momento è molto delicato per il Paese e siamo chiamati ad affrontarlo con la massima responsabilità nel fornire le risposte urgenti che i cittadini attendono.

Situazioni di emergenza nel Paese – ha detto Mattarella prima del presidente del Parlamento convocato al termine della terza giornata di consultazioni – “Può essere raggiunto solo attraverso un uso rapido ed efficiente delle ingenti risorse che l’Unione europea ha preparato. Come è evidente, le tre emergenze sanitarie, sociali ed economiche richiedono misure governative immediate “.“È un dovere – Il capo dello stato ha detto – Presto per dare vita al governo, con un adeguato sostegno parlamentare “in un momento così cruciale”. “Prospettiva Una maggioranza politica composta da gruppi che hanno sostenuto il governo precedente. Il capo dello stato ha affermato che questa possibilità deve essere attentamente studiata “.

Parole di Mattarella

Atti della terza e ultima giornata delle consultazioni al Colle. La delegazione unita di centrodestra e M5 erano in conversazione con il capo dello Stato. Il M5s non chiude la premessa del nuovo governo anche con il IV governo (“a partire dalla maggioranza attuale”) fintanto che è sotto la guida di Giuseppe Conte. La FIFA Italia saluta dicendo: “Lasciamo a loro le dinamiche interne del M5s. Abbiamo chiesto ieri che ci sia una posizione chiara sugli altri partiti di maggioranza nei nostri confronti per una maggioranza politica seria. Mi sembra che la risposta sia stata coerente: controlleremo i seguenti passaggi“, Dice Ettore Rosato, capo della IV, dopo l’apertura della delegazione M5s”. Poi abbiamo detto – vogliamo essere chiari – che dobbiamo discutere i contenuti perché il governo è caduto nella sua incapacità di fare le cose. Non si può dire che sia andato tutto bene. Se ci confrontiamo con estrema franchezza, può nascere un governo più forte di prima. Ma l’apertura del leader politico sta creando un contraccolpo da parte di alcuni sostenitori del M5s a partire da Alessandro Di Batista: “Noto che oggi la serie di vittorie è cambiata. Non ho cambiato idea. Tornare con Renzi significa fare un grosso errore politico e direi storico. Ciò significa che rimettersi nelle mani di un “pugnalatore” professionista, che si sente più forte di prima, aumenterà il numero di coltellate. L’ho sempre pensato e lo penso ora. Se l’animazione dovesse tornare alla riga precedente, allora ci sono io. Altrimenti, arrivederci e grazie“Spero che trovi gli M5 integrati”, dice Rosato. Anche Barbara Lizzie continua l’attacco: “La posizione del M5 su Renzi” è un repentino cambio di linea che, per legalizzare, deve essere seguito da una votazione da parte dei soci. I due governi formati dal 2018 sono centrali per il voto dei nostri membri. Anche in questo caso è necessario “. Lezzi ha commentato un tweet del Rappresentante Emilio Carelli che ha dichiarato:” Gli M5 hanno segnato la linea di Colle: non per usare il veto contro Italia Viva, ma prima di Giuseppe Conte “.

READ  Salmo 1-4 di Barcellona: obiettivi e momenti salienti. Mbappe è ottimo: è una tripletta, anche Kane fa gol

Sito M5s –Possiamo accettare l’esistenza di un veto o di personalità? O è un momento di responsabilità, fare un passo avanti e farlo insieme? Lo ha affermato il leader politico di M5s Vito Crimi, al termine dei colloqui con il presidente Mattarella al Quirinale. Il presidente Mattarella è pronto al confronto con chi ha a cuore l’interesse dello Stato, per il bene del governo politico A partire dagli attuali “poteri di maggioranza” “Ma con una carta legislativa. L’unico capace di guidare questo governo, per il M5S è Giuseppe Conte”. “Questa mattina – ha detto – ho trovato un messaggio del sindaco sul cellulare, non un messaggio”. In qualità di sindaco di un piccolo paese di montagna colpito da un terremoto, trovo difficile capire cosa stia succedendo. Non meritiamo quello che stiamo passando, dobbiamo accontentarci, rimboccarci le maniche e lavorare, abbiamo bisogno di un nuovo percorso. Solo lavorando sodo possiamo alzarci in piedi. L’Italia è piena di energia e ha voglia di lavorare “. Le parole di Karimi che hanno scatenato la rabbia di Alessandro Di Batista. “Riconosco che oggi la serie positiva è cambiata. Non ho cambiato idea. Tornare a sedere con Renzi significa fare un grosso errore politico e dico storico. Vuol dire tornare nelle mani di un professionista” accoltellato “, mi sembra più potente di prima, il numero di coltellate aumenterà. L’ho sempre pensato. E lo penso fino ad ora. Se il movimento torna alla riga precedente, allora sono qui. Altrimenti, ciao e grazie. ”

Centro-destra unito al Colle – Matteo Salvini ha dichiarato: “Abbiamo espresso la nostra preoccupazione per questo governo incapace: abbiamo bisogno di una soluzione rapida. Abbiamo restituito la proposta di chiedere le elezioni per il presidente. Quindi un governo con un programma coerente e una maggioranza solida. La piena voglia di collaborare. su misure vantaggiose per gli italiani. Sostieni questa maggioranza “.

READ  Portogallo, vince il presidente uscente: moderato Marcelo Rebelo de Sousa oltre il 60%

“Al presidente della Repubblica – ha spiegato Salvini – lo ha confermato” Abbiamo chiesto di considerare l’ipotesi di sciogliere le due camere E l’uso delle elezioni. Il centrodestra auspica che agli italiani venga così offerta la possibilità di dare vita in breve tempo a un governo coeso con un programma comune condiviso dall’elettorato e con una forte maggioranza per affrontare in breve tempo i gravi problemi della nazione ”. La delegazione unificata di centrodestra, che rappresenta la maggioranza del Paese e governa 14 regioni su 20, ha espresso al Presidente della Repubblica sul comune interesse alla situazione sanitaria, economica e sociale in cui si trova l’Italia, situazione che è stata aggravata da un governo incapace nato dal consenso dei minori La crisi derivante dalle differenze, vanità e interessi personali di chi è al governo, richiede una soluzione rapida ed efficace.

Anche in caso di scioglimento delle due Camere, “il centrodestra ha assicurato al presidente della repubblica la sua piena disponibilità a cooperare per prendere tutte le misure necessarie a tutelare gli interessi degli italiani – come è stato finora e spesso con decisione – a partire dall’uso efficiente dei fondi di recupero, dal piano vaccinale ai rinfreschi e ai risarcimenti per le famiglie. E le aziende “.

Salvini ha dichiarato: “Tutti i membri – come ha detto Salvini – si riservano, in assenza di elezioni, di valutare con il massimo rispetto ogni decisione costituzionalmente spettante al capo dello Stato a seguito dell’esito delle consultazioni in corso”.

Written By
More from Arzu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *