Europa debole Con il rischio di nuovi blocchi, tutti gli occhi sono puntati sui rapporti trimestrali statunitensi. Bene Aste BTp

Aste BTp, rendimento triennale al minimo storico -0,14%

Ritorna ai nuovi minimi storici l’asta del Tesoro di 3, 7 e 30 anni di BTp per un totale di 7,5 miliardi. Nel dettaglio, il Dipartimento del Tesoro ha rilasciato la prima tranche del nuovo BTp 3 anni con scadenza 15/01/2024 per 3,75 miliardi contro un ordine di 5,244 miliardi. Il rendimento è sceso di 14 punti base, è tornato sotto lo zero e si è attestato a -0,14%, un nuovo minimo storico. Ha inoltre collocato la settima tranche della scadenza BTp a 7 anni sul 15/09/2027: a fronte di richieste per 3.949 miliardi, l’importo emesso è stato pari a 2,25 miliardi con una diminuzione del rendimento di 41 punti base, nella nuova con un minimo dello 0,34 per cento. La quinta tranche della scadenza trentennale di BTp è stata collocata il 01/09/2050 per 1,5 miliardi, con il rendimento in calo di 43 punti base, all’1,48 per cento. Gli ordini su questo indirizzo sono stati pari a 2.131 miliardi.

Andamento propagazione BTP / Bund

Caricamento in corso…

L’euro si è ripreso e il prezzo del petrolio è risalito

Sul mercato dei cambi, il dollaro ha recuperato dal minimo in tre settimane e ha spinto l’euro sotto 1,18 contro il dollaro a 1,1797 (da 1,1808 di ieri). – Uno yen forte con l’euro a 124,26 yen (da 124,3), mentre il dollaro / yen era scambiato a 105,35 (105,28). Dopo i ribassi di ieri, il prezzo del petrolio è tornato a salire, trainato dall’aumento delle importazioni cinesi: le consegne WTI a novembre sono aumentate dello 0,68% a 39,7 $, mentre le consegne del greggio Brent a dicembre sono aumentate dello 0,6%. A $ 41,97.

READ  “Bar e ristoranti rimangono aperti. Non vedo la chiusura in vista. ''

Germania: l’indice Zew è sceso a 56,1 in ottobre, al di sotto delle aspettative

Lo Zew Index, che misura le aspettative degli investitori per l’economia tedesca, ha subito un brusco calo in ottobre. Dai livelli massimi raggiunti dal 2000 a settembre, quando l’indice era pari a 77,4 punti, è addirittura salito a 56,1 punti in ottobre. Una cifra decisamente inferiore alle stime di alcuni economisti che hanno indicato per il mese in corso a 74 punti. L’indice delle condizioni attuali è sceso a -59,5 da -66,2 di settembre.

Tokyo chiude leggermente in rialzo, ma regna la cautela

Leggermente al rialzo alla chiusura della Borsa di Tokyo. Gli investitori hanno preferito la cautela nonostante i venti di ottimismo che hanno soffiato a Wall Street il giorno prima. La borsa americana è stata sostenuta principalmente dal Nasdaq, in attesa dell’introduzione di nuovi modelli di iPhone da parte di Apple. Alla Borsa di Tokyo il Nikkei ha chiuso leggermente al rialzo, pari allo 0,2%, a 23.601,78. Una tendenza guidata dalle azioni elettroniche. Positivi anche i dati sulla bilancia commerciale cinese.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Written By
More from Arzu

La chiusura inizia martedì

L’Aquila – La decisione è stata presa nel corso di una riunione...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *