Domanda 25 febbraio – Corriere.it

La data principale è il 25 febbraio quando Termina il divieto di viaggiare tra le regioni Il governo dovrà decidere se estenderlo con un nuovo testo o consentire la libertà di movimento in tutto il Paese. Così quel giorno inizierà a prendere forma Strategia di governo guidata da Mario Draghi Per fermare l’infezione da Covid 19. Il messaggio dalle regioni è già chiaro: Adeguamento del sistema di divisione per bande. Nelle prossime ore potrebbe accendersi documento Sul premier stesso e sui ministri della Salute Roberto Speranza E affari regionali Maristella Gelmini. Le proposte sono diverse, e quella prevalente – che piace a Speranza – azzecca “L’Italia è in rosa da poche settimane per fermare le differenze”.. Tutti chiedono Cambio di velocità Per evitare “le continue aperture e chiusure che confondono i cittadini e puniscono gli imprenditori”. Rendendosi conto che l’avvertimento degli scienziati dopo l’osservazione di ieri avrà sicuramente delle conseguenze: “Le variabili possono aumentare il numero di infezioni e possono rimanere a casa”.

Curva alta

Il bollettino È finita ieri Nella fascia arancione Emilia-Romagna, Campania e Mulise In evidenza «A. Il National RT è ora vicino a 1 E aumenta per un periodo di tre settimane e un aumento dei casi – ieri c’erano 15.500 casi e 353 morti con un tasso positivo del 5,2% – e un aumento dell’incidenza dei ricoveri in terapia intensiva (+14) che si è stabilizzato per circa due migliaia di persone e non possono andare. Nella fascia arancione Anche Abruzzo, Liguria, Toscana, Umbria (Perugia è il quartiere rosso), Trento e Bolzano, Ma in quelli rimasti nel nastro giallo – soprattutto Lombardia e Lazio – C’è il Paura delle riunioni del fine settimana. Da qui l’appello dell’Istituto Superiore di Sanità a “limitare il più possibile i viaggi”.

READ  Governo, mandato esplorativo per Fico. Riferisce martedì. Mattarella: l'Italia è in stato di emergenza, serve un intervento immediato - politica


l’invito

È stato presidente della Conferenza delle province e governatore dell’Emilia-Romagna Stefano Bonacini Per tenere una riunione dei governatori alle cinque di sera. L’agenda è stata definita: “Valutazione dell’attuale sistema di regole per la gestione e il contenimento dell’epidemia In vista dell’adozione di Dpcm nextLì si discuterà dell’arrivo a Palazzo Chigi con una proposta unificata. Secondo Ponaccini, “Serve un capovolgimento perché questa cromia ha avuto senso in questi mesi, ma credo che oggi mostri una certa fragilità. Il presidente della Lombardia ha sostenuto Attilio Fontana: “Dobbiamo rivedere questo sistema, e prevedere meglio restrizioni omogenee su tutto il territorio nazionale”. Così come il Governatore della Toscana Eugenio Gianni Oggi questa linea sarà supportata. Un capo ligure scettico Giovanni Totti“Ristoranti e bar sono chiusi, tutta l’Italia in arancione non è sostenibile per me. Invece, facciamo divisioni sulla base dei boicottaggi “. L’ottimizzazione verrà eseguita oggiQuindi il testo viene inviato al governo.

il governo

Nel caso contrassegnato da B. Circolazione di tre tipi di virus: inglese, Brasiliano e nordafricano – Senza assicurarsi che i vaccini siano davvero efficaci per questo boom, Certamente la linea del rigore non verrà abbandonata. Ma la visione del rinnovamento del Dpcm è specificamente legata allo scetticismo sul problema che i conservatori stanno ponendo: la continuazione di misure disparate o la scelta di un sistema di chiusura uguale per tutti. E in questo caso può essere solo da La fascia arancione Perché i rapporti degli scienziati lo confermanoSolo a partire da questo tipo di restrizione è possibile ridurre l’infezione, Mentre le restrizioni del nastro giallo “funzionano solo per contenere l’infezione, ma non hanno alcun effetto nel mitigarla”. Un altro problema che deve essere risolto è lo strumento di regolamentazione: DPcm prosegue con il governo guidato da Giuseppe Conte O un decreto che limita i viaggi e fissa le regole. In questo modo, i ministri e gli stessi governatori intervengono con ordinanze specifiche. Il primo indicatore arriverà questa sera dalle province e nei prossimi quattro giorni sarà il governo a seguire il percorso di gestione dell’epidemia.

READ  Borsa Italiana, commento alla seduta odierna (9 dicembre 2020)

20 febbraio 2021 (modifica al 20 febbraio 2021 | 07:13)

© Riproduzione riservata

Written By
More from Arzu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *