Covid, Sanofi hack: produrrà un vaccino Pfizer / BioNTech. 125 milioni di dosi sono state inviate all’Unione europea dall’estate

La corsa per fermare l’epidemia

BioNTech avrà accesso agli impianti di produzione Sanofi per produrre oltre 125 milioni di dosi di vaccino che saranno dirette ai paesi dell’Unione Europea.

Coronavirus, Sanofi e Gsk hanno annunciato che il vaccino è pronto per la fine del 2021

BioNTech avrà accesso agli impianti di produzione Sanofi per produrre oltre 125 milioni di dosi di vaccino che saranno dirette ai paesi dell’Unione Europea.

3 ‘di lettura

È una svolta nella corsa a vaccinare quante più persone possibile contro Covid, anche se gli effetti positivi non si manifestano prima dell’estate. Il colosso farmaceutico francese Sanofi ha raggiunto un accordo con l’azienda tedesca BioNTech, che ha sviluppato con l’azienda americana Pfizer il primo vaccino anti-Covid commercializzato nell’Unione Europea e il più controverso al mondo, tanto che il ritardo nella consegna ha fatto arrabbiare l’Italia minaccia di azioni legali, e la Svezia minaccia di sospendere i pagamenti L’intera Unione Europea avverte la Presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen.

Ora Sanofi sta entrando in questo campo, introducendo le sue linee di produzione per produrre il vaccino Pfizer, il cui sviluppo è stato possibile solo grazie alla ricerca della tedesca BioNTech.

Caricamento in corso…

In effetti, BioNTech avrà accesso agli impianti di produzione Sanofi per produrre più di 125 milioni di dosi del vaccino che saranno dirette ai paesi dell’Unione Europea. Le forniture iniziali proverranno dal sito produttivo tedesco di Sanofi a Francoforte. Le prime dosi arriveranno in estate.

Hub Vaccine franco-tedesco

Questa decisione penalizza in qualche modo anche la resa della stessa Sanofi in ritardo nello sviluppo del suo vaccino: lo sviluppo è iniziato con Gsk che si basa su un vaccino a vettore virale e quindi sulla stessa tecnologia di AstraZeneca. A differenza dell’azienda americana Merck, che ha rinunciato allo sviluppo del vaccino perché i test si erano rivelati infruttuosi, Sanofi ha stretto un’alleanza con BioNTech: in questo accordo si può vedere solo una strategia politica per l’Unione Europea: le prime dosi sono infatti esclusivamente riservato ai cittadini dell’Unione Europea. Si potrebbe dire che è un hub di vaccini franco-tedesco.

READ  Conferenza stampa Conte Intervento sul Decreto Covid "Misure per evitare il blocco pubblico" - Corriere.it

Solo pochi mesi fa, Sanofi è stato rimproverato dallo stesso presidente Macron, così come dall’incontro del primo ministro francese con l’amministratore delegato, perché aveva promesso di mettere gli Stati Uniti davanti alla Francia e quindi all’Unione Europea nel consegnare le sue dosi. Un vaccino se raggiunge il marketing. Le cose sono andate diversamente.

Written By
More from Arzu

Movimenti all’inizio, palestre scorrevoli e teatri

dalle Dislocamento Tra aree e negozi, dallo sci al PalestreAnche teatri e...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *