Coronavirus Toscana, volantino covid del 5 gennaio: 337 nuovi risultati positivi e 18 morti

Firenze, 5 gennaio 2020 – Ci sono 337 aspetti positivi in ​​più rispetto a ieri, Sul totale, dall’inizio dell’epidemia, l’equivalente di 122.420 unità. La vita media di 337 casi oggi è di circa 46 anni (il 17% ha meno di 20 anni, il 19% tra i 20 ei 39 anni, il 39% tra i 40 ei 59 anni, il 16% tra i 60 ei 79 anni, il 9% ha 80 anni o più). I nuovi casi sono lo 0,3% in più rispetto al totale del giorno precedente.

Crescita guarita 0,6% È pari a 109.021 (89,1% di tutti i casi). Il Sono stati eseguiti tamponi Sono arrivati ​​al 1917959, 7923 in più rispetto a ieriDi cui il 4,3% è positivo. D’altra parte, oggi sono state testate 2.584 persone (esclusi i tamponi di controllo) e il 13% di loro era positivo. A questi tamponi sono stati aggiunti 6.359 antigeni rapidi eseguiti oggi. L’attuale positivo è di 9.655 oggi, -3,2% rispetto a ieri. Il numero di persone ricoverate oggi nei posti letto destinati ai pazienti Covid è un totale di 999 (19 in meno rispetto a ieri, meno l’1,9%), 139 in terapia intensiva (2 in meno rispetto a ieri, Meno 1,4%).

La percentuale di positivi sui primi strisci presi

Covid Tuscany, aggiornamenti lunedì 4 maggio

Mappa delle infezioni

Sono 34.120 i casi totali finora a Firenze (93 in più rispetto a ieri), 10532 a Prato (29 in più), 10555 a Pistoia (18 altri casi), 7771 a Massa (8 in più), 12801 a Lucca (40 in più), 16970 a Pisa (altri 30), 8886 a Livorno (altri 32), 10840 ad Arezzo (altri 61), 5144 a Siena (altri 18), 4246 a Grosseto (altri 8). Sono stati segnalati 555 casi positivi in ​​Toscana, ma residenti in altre regioni. Sono 141 i casi riscontrati oggi nell’Azienda Sanitaria Locale Centrale, 109 nel nord-ovest, 87 nel sud-est.

READ  "Accanto alle nuove misure dell'economia, c'è un'ansia sociale e psicologica diffusa" - Corriere.it

La Toscana si colloca al dodicesimo posto in Italia per numero di casi (compresi residenti e non residenti), con circa 3.282 casi ogni 100.000 abitanti (la media italiana è di circa 3589 x 100.000, dato di ieri). Le province notificate con il tasso più alto sono Prato con 4.087 casi x 100.000 abitanti, Pisa 4.050 casi, Massa-Carrara con 3.988 casi e la più bassa Grosseto con 1916.

Inclusivo, 8.656 persone vivono in isolamento a casa, Perché avevano sintomi lievi che non richiedono ricovero né sono privi di sintomi (305 in meno rispetto a ieri, meno 3,4%). sono 15.366 (843 in meno rispetto a ieri, meno 5,2%) anche le persone sono isolate, In sorveglianza attiva, Perché sono stati a contatto con persone contagiate (Asl Centro 3,646, Nord Ovest 8.169, Sud Est 3.521).

E tamponi

sono Sono stati eseguiti tamponi Sono arrivati ​​al 1917959, 7923 in più rispetto a ieriDi cui il 4,3% è positivo. D’altra parte, oggi sono state testate 2.584 persone (esclusi i tamponi di controllo) e il 13% di loro era positivo. A questi tamponi sono stati aggiunti 6.359 antigeni rapidi eseguiti oggi.

Guarito

Il Persone Inclusivo Guarisci – guarisci Ci sono 109.021 (661 in più rispetto a ieri, Più 0,6%): 510 persone sono state clinicamente guarite (22 in meno rispetto a ieri, meno 4,1%), cioè sono diventate asintomatiche dopo l’insorgenza delle manifestazioni cliniche associate all’infezione e 108.511 (683 in più rispetto a ieri, 0,6% in più) hanno dichiarato il pieno recupero, quale Si chiama cura virale, con uno striscio negativo.

Morte

Oggi ci sono 18 nuovi decessi: 8 uomini e 10 donne, con un’età media di 82,8 anni. Per quanto riguarda la provincia di residenza, i defunti sono: 5 a Firenze, 1 a Prato, 2 a Massa Carrara, 3 a Lucca, 2 a Pisa, 3 a Livorno, 2 ad Arezzo. Dall’inizio dell’epidemia sono morti 3.762: 1.266 a Firenze, 256 a Prato, 279 a Pistoia, 395 a Massa Carrara, 353 a Lucca, 438 a Pisa, 274 a Livorno, 223 ad Arezzo, 129 a Siena, 95 a Grosseto, 54 persone sono morte sul suolo toscano ma erano fuori area. Il tasso di mortalità grezzo toscano (numero di morti / popolazione residente) per Covid-19 è di 100,9 x 100.000 residenti contro 125,4 x 100.000 della media italiana (regione 11). Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si trova a Massa Carrara (202,7 x 100.000), Firenze (125,2 x 100.000) e Pisa (104,5 x 100.000), e il più basso a Grosseto (42,9 x 100.000).

READ  Coronavirus, de Luca: la campagna ha bloccato le dosi di vaccino | Arcuri: "Sei milioni sono stati vaccinati entro marzo"

Written By
More from Arzu

Lazio, è un incubo Covid! Immobile e altri quattro non partono per il Belgio

L’ondata di assenze di Formello. I quattro giocatori sono stati esclusi dalla...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *