Coppa America, Luna Rossa vince American Magic nella Prada Cup Primo punto senza vento – Corriere.it

Eccolo, il riscatto per Luna Rossa Dopo la sconfitta all’esordio contro l’Eneos. Ad Auckland, il secondo giorno di Coppa PradaE scegliendo i concorrenti per determinare chi affronterà il campione neozelandese in carica in Copa America a marzo, AC 75 battute italiane American Magic, Che non è riuscito nemmeno a tagliare il traguardo in tempo. La Baia di Hauraki si è rivelata ancora una volta una trappola per topi: il vento poco, al limite regatabilit A questi strumenti per l’aviazione nati dal carbonio. Vederli avanzare in dislocamento, nel modo tradizionale della navigazione, è uno spettacolo assolutamente surreale.

Le condizioni di vento leggero e instabile rendono la vita difficile ai marinai. Lo rendono insopportabile, soprattutto, chi Dean Parker, il superbo perdente alla guida di American Magic, che ha segnato altre due clamorose sconfitte nella Prada Cup che sale per lo squadrone del New York Yacht Club. Lo skipper Terry Hutchinson l’ha definita un’opportunità per rafforzare il personaggio, dicendo ad alta voce di convincere se stesso – prima di tutto -.


La bella coppia al timone di Luna Rossa Prada Pirelli, riuscita combinazione tra lo stile di Francesco Bruni e l’attacco sul ghiaccio di Jimmy Spithill, è riuscita a completare la regata estremamente insidiosa: Con il vento che raggiunge il limite, intorno ai 7 nodi, svegliare le patatine è un compito immane: non resta che vincere la partenza e incrociare le dita. E così fanno i nostri eroi: Luna Rossa entra in box da sinistra, respinge una protesta degli americani (semaforo verde degli arbitri) al dispatcher, e taglia prima i muri a destra (su quella sporgenza per reggere l’Ac75 Spithill). Alla prima porta di bolina, enorme vantaggio: 7’38 ”. Ippodromo Gruyère: The Kind Who Finds a Wind. La discesa al cancello sul retro, tra frustrazione e spostamento, è infinita. American Magic prende l’aria giusta e riesce a sorpassare, ma il comportamento tattico dell’italiano è di alta qualità: Sempre il primo a volare in posizione (quando puoi), meglio leggere le tempeste. Un tocco potrebbe mettere a rischio l’intera gara, ma non è così. Il ciclo è ridotto a 2 giri (4 lati) e il vento non si stabilizzerà mai. Luna Rossa chiude prima dopo 38’54 ”(troppo tempo per navigare con le chips …) mentre gli americani sono ancora impantanati nella palude finale sottovento. Non una regata indimenticabile, però Il punto di cui Luna Rossa aveva bisogno per tornare in pista dopo essere scivolata al suo debutto. Dado Pietro CebelloMaster Sail Regulator on the Moon: una dura prova da un punto di vista mentale. L’obiettivo è sempre stato quello di stare sotto pressione: duro lavoro per chi fa le curve … ma siamo soddisfatti.

READ  Classifica in tempo reale

La seconda regata della giornata conferma che Sir Ben Ainsley stava aspettando: Britannia, lo scafo con sei sconfitte consecutive nelle gare di Christmas Test, ha virato anche con vento leggero, una condizione che si pensava fosse il suo tallone d’Achille. Il duo Ainslie-Scott (timoniere e tattico) ha già sovraperformato i loro concorrenti all’inizio. Parker, in completa confusione, compie due rigoriIl primo: per entrare in anticipo nella piazza della pre-partenza e il secondo per raggiungerlo Britannia. Le barche a volte si chiudono, lunghe tappe compensate contro natura, successo inglese al limite del tempo, Ora al primo posto in classifica a punteggio pieno.

Domenica mattina dalle 3:00 ora italiana (diretta su Raysport e Sky Sports), Le regate che hanno concluso il primo round della Prada Cup. Doppio impegno di Luna Rossa, che entrerà in acqua prima contro Ineos e poi contro American Magic. Più acqua sotto la trave, nuove informazioni per le barche e 2 punti preziosi per vincere. Buon vento (se presente).

16 gennaio 2021 (modifica il 16 gennaio 2021 | 09:32)

© Riproduzione riservata

Written By
More from Arzu

Napoli tace e accoglie il 2021 con fuochi d’artificio e botti in tutta la città

nel quadro: Foto di C. Benincasa L’appello a frenare la pirotecnica –...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *