Classifica in tempo reale

Trasmissione in diretta del Gran Premio di Turchia con aggiornamenti in tempo reale e notizie sulle posizioni finali e sulla classifica

Lewis Hamilton

Fare clic qui per aggiornare la trasmissione in diretta

Una domenica indimenticabile Lewis Hamilton Che ha conquistato il settimo titolo mondiale con una grande vittoria nel Gran Premio di Turchia, al termine di una gara movimentata.

Dopo il dominio iniziale del Racing Point, la Mercedes britannica ha fatto, come al solito, le squadre a metà gara sorpassandole nel Fai una passeggiata E il ritmo finale “comodo” fino alla fine senza cambiare il quadro previsto.

La domenica è speciale anche per la Ferrari. VettelDopo un ottimo inizio, era tra i primi cinque. indietro Leclerc Li ha presi in giro nell’ultimo giro quando stava cercando di sorpassare PerezSecondo, se ne va ed è sopraffatto dal suo collega. Fallimento potassa. Dopo il testacoda iniziale, Finn è scomparso dalla gara e Hamilton lo ha fatto rotolare lui stesso.

GP Turchia, il racconto della gara

Hamilton Triunfa. Una splendida vittoria per gli inglesi GP di Turchia E il settimo titolo mondiale in carriera. Perez Secondo. Favoloso Vettel III. Il quarto Lo derise Leclerc. Le Ferrari sono eccellenti

Turno 58Pazzo ultimo giro. Leclerc tenta il sorpasso su Perez ma si allunga troppo e viene battuto anche da Vettel, terzo. Leclerc è solo quarto.

Turno 55: Ci stiamo avvicinando alla fine. Nessuna sorpresa nell’arrangiamento

Turno 53: Può piovere negli ultimi giri per ottenere un finale davvero emozionante

Round 52: Individua la testa adesso. Hamilton trama la vittoria. Perez stabile seguito da due Ferrari. Sei giri alla fine

Round 50Hamilton si prepara a vincere. Perez gestisce il lungo attacco di Leclerc in curva ma torna subito. Vettel è quarto. Grande Ferrari

Round 48: Leclerc punta a Perez. Il secondo posto non è affatto un miraggio per la Ferrari

Round 47: Hamilton non si fermerà. Sono dieci i giri per gli inglesi, in procinto di conquistare il titolo mondiale

Rotazione 45: particella di HamiltonHa un vantaggio di 18 secondi su Perez e può fermarsi. Leclerc e Vettel III e IV.

Round 44: Fantastico Leclerc. Monegasque approfitta della colpa di Verstappen e lo è Terzo posto in classifica. Vettel è quarto. L’olandese è ancora costretto a scavare

Round 43: Hamilton Double Bottas. Leclerc e Vettel continuano al quarto e quinto posto

READ  Milano, rischio blocco di lunedì: le ipotesi del governo - Corriere.it

Turno 42: Garage chiede a Hamilton di continuare con gli pneumatici esistenti. L’inglese prende un vuoto e ha 13 secondi su Perez. Il picnic è crollato

Round 41: LECLERC SUPERA VETTEL È quarto in classifica. Crisi nera da scalare. Dopo i pit-stop, Al-Kindi è settimo

Round 40: meravigliosa Ferrari. Vettel attacca Stroll dopo il pit stop, lo supera e si piazza quarto. Leclerc arriva dalle retrovie ed è migliore del canadese a sua volta. I due sono il quarto e il quinto

Turno 39: Hamilton In due turni ha ottenuto 4 secondi da Perez. Verstappen è terzo e precede Stroll. Molto probabilmente, Lewis proverà a tagliare il traguardo con il suo attuale set di pneumatici.

Turno 37: Hamilton batte Perez grazie al DRS e si porta in vantaggio In attesa di un possibile pit stop

Turno 36: Passeggiata ai box, congedo di guida per Peres. Hamilton è più vicino che mai

Turno 35: Attenzione al Hamilton In un giro ha ottenuto un secondo e mezzo di due punti gara

Round 34: testa e coda di Albon. Hamilton Ne beneficia il terzo In ordine. Attenti agli inglesi

Round 34: Vettel Eye Fund Per cambiare l’ultimo fotogramma, è tornato all’ottavo

Turno 32: Stroll è di 3,5 secondi davanti a Perez e 7 su Albon. Un secondo separa Vettel da Hamilton

Round 29-30: Hamilton è tornato a minare Vettel. Il duello riprende per il quarto posto con il campione del mondo di Pictor Louis. Bottas dopo la prima coda è il secondo dopo l’ultimo

Turno 27: Tutto ciò non è cambiato nella classifica. Non dovrebbe più piovere. Quindi è prevista un’altra sosta per tutti.

Round 25-26: Il primo momento stagnante in gara. Riepilogo della classifica: Stroll, Perez, Albon, Vettel, Hamilton, Ricciardo, Sainz, Verstappen, Leclerc

Round 24: Stroll rallenta in alto e Perez si avvicina a 3 secondi. Albon III è abbastanza vicino al duo di punta.

Turno 23: Continua il duello tra Vettel e Hamilton per il quarto posto. Ferrarista reagisce, Luis controlla. Gli basta arrivare al traguardo per vincere il Mondiale

Gero 21: Leclerc Con pneumatici intermedi che corrono in un giro veloce. Un duello con Verstappen per l’ottavo posto

Turno 20: Verstappen torna ai box dopo testa e coda e torna in ottava posizione

Round 19: la testa e la coda pazze di Verstappen. Nel tentativo di superare Perez, l’olandese ha perso il controllo della Red Bull, è deragliato ed è tornato di nuovo. Albon è il terzo. Vettel, quarto seguito da Hamilton

Turno 18: Verstappen insidia il secondo posto a Perez. Continua il duello per il quinto posto tra Hamilton e Vettel

Round 17: Riepilogo della classifica: Stroll, Perez, Verstappen, Albon, Vettel e Hamilton. Leclerc è passato al nono posto.

Turno 16: Nel duello tra Vettel e Hamilton per il quinto posto gli si addice Albon Questo ha superato il pilota della Mercedes ed è arrivato quarto.

Turno 14/58: Giovinazzi se ne va senza conseguenze. Safety car virtuale. I due punti gara sono tornati alla guida.

Hamilton avanza verso il titolo: Fare clic qui per tutti i gruppi

Turno 13: Albon si è fermato. L’escursione rivendica la vettaÈ seguito da Perez, Verstappen, Vettel e Hamilton. Ripristino dell’ordine di partenza della gara.

Round 12: si ferma anche Verstappen e Albon va alla materia Aspettando la sosta, seguita da due punti gara. Vettel Hamilton compete per il quinto posto con la resistenza di Ferrarista

Round 11: Riepilogo della classifica Dopo la lite all’inizio: Verstappen, Albon, Stroll, Perez, Vettel e Hamilton. I Red Bull devono ancora fermarsi

Round 11: Verstappen primo in classifica Dopo che il cratere Perez si ferma. Albon segue il suo compagno di squadra. I Red Bull devono ancora fermarsi

Round 10: Anche una passeggiata ai box per mediatori. Leader ad interim di Peres. Il Verstappen II continua a girare nei bei tempi con gomme da bagnato.

Round 9: Vettel torna ai box con Hamilton. Sono entrambi una montagna di sensitivi. Vedremo l’età adesso. La selezione può essere adattata alle mutevoli condizioni del percorso

Round 8: Il protagonista purosangue Vettel all’inizio della gara. Il tedesco lotta come un leone per difendere il terzo posto ottenuto con una rimonta pazzesca da subito.

Round 7: Leclerc è ai box per posizionare le gomme intermedie e sfruttare le condizioni della pista che si seccano

6 ° giro: Finora non ci sono stati incidenti. La durata della passeggiata è di 5 secondi su Perez. Vettel cerca di contenere Verstappen più vicino che mai. Leclerc nella parte posteriore. Gara difficile a Monaco

Round 4: Vettel e Verstappen iniziano la gara. I punti sprint sfuggono e Hamilton controlla facilmente. Il titolo si avvicina sempre di più

Turno 3: L’escursionismo crea un vuoto. Cinque secondi di vantaggio su Perez. La lotta continua tra Vettel e Verstappen. Tranquillo Hamilton. Leclerc ha menzionato, xiv

Turno 2: I due punti gara sono davanti. Vettel è seguito da vicino da Verstappen. Hamilton è sesto. Bottas, terzo dal passato. Lewis verso il settimo titolo mondiale

Giro 1Hamilton lunghi giri. Vettel lo supera. È il terzo. Crazy Sepp. I due punti gara sono in vantaggio

Parti! : Stroll mantiene il primo posto. La coda della testa di Potash. Hamilton ne approfitta e sale al quarto posto. Perez è il secondo. grande VettelÈ il quarto.

11.10Tour di formazione

11.05: La pioggia sembra aver dato tregua. Parti tra cinque minuti. Momenti di tensione

10.40: Condizioni dure anche oggi a Istanbul. sta piovendo. L’asfalto è quasi impraticabile. Vedremo delle cose buone. Per ora la partenza è confermata alle 11.10

GP Turchia, display

distanza titoli di studio La più spettacolare della stagione tra periodi di sospensione e testacoda e rovesci che peggiorano, non di poco, Condizioni già rischiose da asfaltoQuesta mattina si torna in pista per il GP di Turchia.

Funziona in un momento straordinario, le 11.10 (13.10 ora di Istanbul), scelta obbligata per evitare ritardi e l’apparizione del buio già nel primo pomeriggio. Una decisione comprensibile, è una decisione anticipata sul calendario, soprattutto se dobbiamo assistere alla riformulazione delle qualifiche con sospensioni e ritardi.

Grande sconosciuto Condizioni meteo. Dopo le piogge di sabato si prevede una giornata buia ma asciutta a Istanbul, che ha già costretto i piloti a sperare in gara. Su un cerchio è recentemente riemerso Dove la stabilità del sedile unico è davvero instabile senza imprevisti.

Potrebbe interessartiGP di Turchia, Vettel è fiducioso in gara: “Possiamo migliorare”

GP Turchia, rete di partenza per la gara

Abbiamo detto qualifiche pazze. Sul palo lì Lance passeggia Che ha deriso Max Verstappen in testa in Q1 e Q2 nell’ultimo giro. Seconda fila con i compagni nelle prime due squadre Sergio Perez e Albon. Solo sesto Lewis Hamilton Che aspetta solo la matematica per vincere il settimo titolo mondiale.

Leclerc Vettel
Charles Leclerc e Sebastian Vettel (Getty Images)

Libbre posteriori Ferrari Da Leclerc e Vettel che chiedono una rimonta. Qualificazioni sul bagnato deludenti dopo un’ottima impressione nelle prove libere. Che dire, sarà una gara incerta, un dettaglio di grande rilevanza nei Campionati del Mondo dominati da Hamilton e la finale è già ampiamente scritta.

Leggi ancheBinotto è assente al Gran Premio di Turchia, il motivo è “strategico”

Written By
More from Arzu

Viaggi solo tra aree a basso rischio. Figli e coniugi, rilascio permessi – Corriere.it

Gli spostamenti durante il periodo festivo saranno consentiti solo tra le regioni...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *