Amadeus e Sanremo con il pubblico in sala: un finto spettacolo fuori dal mondo | prima pagina

Amadeus Sanremo: Fai finta di essere normale.
Amadeus ha annunciato che il Festival di Sanremo si terrà nella data specificata (2-6 marzo) H. Dovrebbe essere con il pubblico in sala (Almeno 500 persone più dipendenti in varie mansioni produttive e organizzative). Secondo Amadeus, dovrebbe esserci anche una “sala stampa”, Cioè poche dozzine se non centinaia di giornalisti e operatori.
In breve, fingi di essere naturale. Non è speranza, è un programma. Non è una sicurezza, è una strategia. Scegli di manifestare in orari normali a partire dalla sera del 2 marzo.
Finora, nulla nel mondo reale è così dichiarato solo nella speranza che il 2 marzo possa esserci un accenno alla normale vita quotidiana nel mondo reale. Il paesaggio voluto da Amadeus (e Raggio) era l’abito del festival di Sanremo.

La Gran Bretagna ha chiuso gli ingressi a mezzo mondo, la Francia ha imposto un coprifuoco di 15 giorni dalle 18, la Germania registrava il suo record di vittime e Covid ha ripreso in Cina e negli Stati Uniti d’America alla luce del continuo aumento dei contagi: ormai è normale.

Non importa quanto sia valida l’idea di tenere 500 persone in quarantena e ancorate su una nave. Tienili lì per dieci giorni prima e poi per tutta la durata del festival, e nei giorni di festival portali con le navette fino al porto e qui in minibus e poi siediti all’Auditorium dell’Ariston. Ciò che conta invece è la natura e il significato del messaggio Amadeus-Rai, il messaggio di normalità letto nel vuoto.

Sana legge o narciso pazzo? Agire in modo naturale per milioni di italiani in TV può essere un’opzione per la flessibilità. Non permettere a te stesso di frustrarti, mantenere lo spirito, donarsi, anche se attraverso quella che sarebbe in realtà una rappresentazione immaginaria. Insomma, una sana rappresentazione di un buon proposito. Ma rendere la tua vita normale recitare la tua personalità comunicativa professionale può anche essere uno sguardo narcisistico che pensa a se stesso. E chi vuole non cambiare le forme di esibizione della bellezza. La lucidatura a specchio può avvenire quando la tempesta penetra nelle tende e nelle finestre. La recitazione della normalità può essere un invito a uscire dalla realtà. Con effetti singolari e bordi grotteschi.

READ  La circolazione tra le regioni è vietata dal 19 dicembre al 10 gennaio

Il Festival di Sanremo senza pubblico e giornalisti in corpo sarebbe davvero una resa terribile? Arrendersi a chi, a cosa? Perché Sanremo 2021 dovrebbe svolgersi in condizioni frenate dalla realtà di teatri, cinema, stadi di calcio e concerti? O forse aveva ragione Amadeus, e in effetti lo spirito e l’anima del paese sono allegri e pii, certi che gli applausi sono vivi e che i giornalisti dal vivo parlano ai cantanti.

Crisi del governo?
Il bollettino di oggi dice che i manager una volta chiamavano che ora si chiameranno costruttori. E che Conte possa fare una festa e convocarla. Insieme e costruttori. Quindi stiamo … calmi.

Written By
More from Arzu

Immagini delle bandiere degli insediamenti di Joe Biden

Globalismo Martedì 19 gennaio 2021 Migliaia di bandiere americane sono state collocate...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *